1

TRIESTE Il 9 e 10 giugno, Finali Nazionali NBA Schools Cup.

L’Agenzia Turismo Friuli Venezia Giulia, Intesa Sanpaolo, Gatorade, Radio Deejay e la National Basketball Association (NBA) portano a Trieste i finalisti di NBA Schools Cup. Il 9 e 10 giugno, i 200 ragazzi e le ragazze qualificati alle Finali Nazionali si sfideranno in una due giorni di basket e intrattenimento targato NBA in Piazza Unità d’Italia. La prima edizione del torneo 3 contro 3 dedicato alle scuole superiori (NBA Schools Cup) ha visto partecipare complessivamente 649 squadre, in rappresentanza di 505 scuole, che si sono affrontate in 14 Regioni italiane. Il primo torneo 3 contro 3 di NBA dedicato alle scuole superiori ha avuto luogo a Napoli, Brindisi, Roma, Vicenza, Verona, Bergamo, Trieste, Pesaro, Udine, Torino, Varese, Bologna, Milano e Firenze con la tappa di Milano che ha visto partecipare 100 squadre provenienti da 74 scuole diverse. In totale, NBA Schools Cup ha dato la possibilità di sfidarsi ad oltre 3.000 giovani atleti e ha interagito con 75.000 studenti di tutta Italia.   “A nome della NBA, vorrei congratularmi con tutte le squadre che hanno preso parte a questa prima edizione di NBA Schools Cup ed in particolare alle squadre che si sono qualificate per le Finali Nazionali che si terranno a Trieste il prossimo fine settimana,” ha detto Katia Bassi, Direttore Generale di NBA Italia. “Il torneo ha avuto un grande successo coinvolgendo migliaia di studenti in tutta Italia in una vera e propria celebrazione della pallacanestro. Con l’eccezionale supporto dei nostri partner, organizzeremo un fine settimana all’insegna del basket NBA, coinvolgendo tutti gli appassionati di Basket e di NBA”.   Piazza Unità d’Italia si trasformerà in occasione delle Finali Nazionali di NBA Schools Cup nella tipica Fan Zone di NBA che – come già accaduto nel 2010 e 2011 a Milano e Roma – prevederà 4 mezzi-campi dove si disputeranno le finali nazionali del torneo, un central court dove dalle 10.00 di sabato mattina si svolgeranno diverse attività che spaziano dalle gare di tiro da 3 punti, gare di schiacciate, performance del Dance Team dei Denver Nuggets di Danilo Gallinari, le acrobazie dei Da Move, una gara 5 contro 5 tra le leggende del basket del Friuli Venezia Giulia (alla quale parteciperanno i 2 migliori giocatori e giocatrici del torneo), una gara in cui saranno impegnati gli atleti della federazione italiana pallacanestro in carrozzina e due clinic con coach Neal Meyer. Inoltre, sabato mattina, i fan di NBA che vorranno giocare a basket 3 contro 3 potranno farlo liberamente su 4 campi brandizzati NBA. Chi vince, resta in campo! Le Finali Nazionali sono invece in programma domenica a partire dalle 15.30, durante cui verranno decretati i campioni maschili e femminili di NBA Schools Cup, mentre alle 16.30 si svolgeranno le premiazioni della competizione.   Gli appassionati di basket e NBA potranno quindi partecipare gratuitamente alla due giorni di eventi (dalle ore 10.00 del sabato), vivendo in prima persona le emozioni di NBA Schools Cup in un’atmosfera familiare che includerà giochi, premi e musica per tutti.   Le finali nazionali saranno trasmesse in live streaming sulla pagina Facebook ufficiale di NBA Italia all’indirizzo www.facebook.com/NBAItalia. In questo modo, NBA si dimostra all´avanguardia e permetterà agli amici e famigliari degli atleti presenti a Trieste di seguire il torneo e l´evento in diretta.   Sabato mattina alle 11.30 il torneo sarà ufficialmente aperto dall’Assessore alle Attività produttive, Federica Seganti, dal Sindaco di Trieste Cosolini e da Katia Bassi, General manager di NBA. “Per il Friuli Venezia Giulia la partnership con NBA rappresenta il connubio vincente tra sport e turismo” – dichiara Federica Seganti, Assessore regionale alle Attività produttive. “Attendiamo un significativo afflusso di persone il prossimo week-end a Trieste e per dare un’accoglienza indimenticabile ai visitatori, l’Agenzia Turismo Friuli Venezia Giulia ha proposto a NBA un programma ad alto contenuto spettacolare, senza dimenticare l’aspetto sociale.” Queste le dichiarazioni di Intesa Sanpaolo, uno dei partner dell’evento: “Il nostro gruppo aderisce al progetto NBA Schools Cup poiché condivide i valori sociali ed educativi che lo sport favorisce, in particolare in ambito scolastico dove è importante promuovere progetti positivi e, tramite essi, la sana competitività, il rispetto delle regole, la dinamicità, il fair play e l’impegno per il superamento dei propri limiti.”




FRIULI VENEZIA GIULIA PARTNER DI NBA PER LO SVILUPPO DEL BASKET IN ITALIA

L’Agenzia Turismo Friuli Venezia Giulia (FVG) e la National Basketball Association (NBA) annunciano una partnership di marketing che vedrà la Regione impegnata a supportare gli eventi e lo sviluppo del basket, diventando la destinazione turistica ufficiale di NBA in Italia. La partnership sarà effettiva a partire dal 20 aprile 2012 con il lancio dell’NBA Schools Cup, un torneo 3 contro 3 che coinvolgerà le scuole e vedrà all’opera oltre 75.000 studenti in Italia. La NBA Schools Cup è aperta a ragazzi e ragazze dai 14 ai 19 anni e interesserà 2500 scuole italiane, terminando con una due giorni di finali a Trieste, in programma il 9 e 10 giugno. “L’accordo di collaborazione con NBA è una grande opportunità per il Friuli Venezia Giulia – ha commentato l’assessore regionale alle Attività produttive Federica Seganti. – La NBA è conosciuta in tutto il mondo e questa partnership è un veicolo per l’immagine regionale che desideriamo promuovere, ovvero quella di una regione proattiva, anche se piccola, e al centro di iniziative internazionali, sebbene (o forse proprio perché) di confine. Da questo evento e da altre attività in programma ci aspettiamo un significativo afflusso di persone in regione e un grande ritorno di immagine. L’evento NBA Schools Cup, in particolare, fornirà l’occasione anche per una campagna di promozione della regione come meta di turismo scolastico.” “Diamo il benvenuto alla Regione Friuli Venezia Giulia all’interno della famiglia NBA,” ha commentato Katia Bassi, Director – Italy, NBA EMEA. “La NBA Schools Cup è un ottimo modo per incominciare la nostra collaborazione e portare il nostro sport all’interno delle scuole italiane. Grazie al supporto di FVG, continueremo a offrire nuove esperienze NBA agli appassionati italiani.” Come destinazione turistica ufficiale di NBA in Italia, Friuli Venezia Giulia avrà visibilità nei prossimi eventi NBA in Italia. NBA e FVG lavoreranno insieme per offrire agli appassionati nella Regione e nel resto d’Italia l’esperienza NBA attraverso una serie di competizioni sul tema del basket e iniziative aperte a fan e famiglie.
Le registrazioni per iscriversi all’NBA Schools Cup tournament apriranno oggi, giovedì 5 aprile. Le scuole potranno registrarsi contattando Mediamakers srl all’indirizzo info-italia@nba.com oppure al numero 02.29512596. Per maggiori informazioni consultate la pagina Facebook di NBA Italia. Radio Deejay sarà partner ufficiale della NBA Schools Cup.

La NBA
La NBA è una lega sportiva professionistica con un business a livello internazionale che comprende tre leghe professionali: la National Basketball Association, la Women’s Basketball Association, e la NBA Development League. La lega ha intrapreso una maggiore presenza a livello internazionale, con uffici in 15 mercati nel mondo, partite ed eventi in 215 paesi e territori in 47 lingue, ed il merchandise con prodotti venduti in più di 125,000 negozi in 100 paesi nei sei continenti. La sezione digitale di NBA include la NBA TV, che è disponibile in quasi 59 milioni di case negli USA, ed NBA.com, che raggiunge più di 35 milioni di pagine visitate al giorno, più della metà cliccate fuori dai confini del Nord America. La NBA è la lega sportiva professionistica N°1 sui social media, con oltre 240 milioni di fan e follower nel mondo legati alle piattaforme di ogni lega, squadra e giocatore. Attraverso NBA Cares, la lega, le sue squadre e i giocatori hanno donato oltre 175 milioni di dollari in beneficienza, portato a termine oltre 1.8 milioni di ore di lavori socialmente utili alla comunità e creato oltre 675 posti dove i bambini e le loro famiglie possono vivere, ricevere un’istruzione o giocare.