1

Capolavori rinascimentali nascosti Gli affreschi nello Spilimberghese Domenica 3 Aprile con il TCI

Dopo la prima e interessante visita organizzata lo scorso anno, continua l’ esplorazione alla scoperta degli straordinari (e ancor troppo poco conosciuti) affreschi rinascimentali che abbelliscono una serie di pievi e chiesette sulla sponda destra del Tagliamento insieme al Touring Club Italiano. In provincia di Pordenone. Qui, in una serie di chiese non troppo lontane tra loro, “eccellentissimi artisti” –  come dice il Vasari – hanno dipinto e scolpito i più importanti cicli di affreschi e sculture dell’età umanistica, che nell’insieme segnano in modo straordinario l’età rinascimentale del Friuli: il cuore di quella che è stata definita “la via maestra della pittura”. Per i soci Touring saranno aperte alcune chiesette solitamente inaccessibili al pubblico, dove si scopriranno i principali cicli di affreschi che hanno preceduto e seguito l’opera del Pordenone.

All’ora di pranzo, degustazione di vini autoctoni con spuntino nella Cantina Bulfon di Valeriano, (fra i “padri” dei vitigni autoctoni in Italia) sulle cui etichette sono riprodotti gli affreschi dell’Oratorio dei battuti, che si  visiteranno insieme al Touring Club.

A fare da guida sarà l’arch. Alessandro Serena, che ha ideato e cura il progetto “Percorsi Culturali nello Spilimberghese, un territorio d’arte tra ’300 e ’600”, e ne ha firmato il volume.Con il Vice Console di Pordenone del  TCI  Ario D’Andrea