Dal 20 giugno al 10 luglio Riparte da Ground Zero la nuova edizione di Udin&Jazz.

Udin&Jazz arriva al suo 22esimo compleanno con la consueta determinazione, nel segno della riflessione, della qualità, della provocazione. Da Ground Zero si riparte, per ricostruire nuove forme di pensiero libero sulle macerie di una musica di maniera e fine a se stessa; si riparte dalla grande storia del jazz (filologicamente inteso) con il ritorno a Udine del coltraniano Pharoah Sanders dal fraseggio libero e rotondo, come rotondo è il vinile delle radici del jazz che appare nella nostra immagine grafica… Rotondo come l’urlo sofferto del solitario grunge di Chris Cornell e della rabbia spontanea  della rivelazione italiana dell’Hip Hop, Marracash, passando dalla romantica e vulcanica nostalgia Vintage di Nina Zilli. Grande attenzione e spazio ai nostri grandi talenti, con la prima assoluta del nuovo progetto del Tinissima 4et di Bearzatti, dedicata al grande genio del jazz più libero, Thelonious Monk; con l’irruenza delle radici più profonde del nuovo viaggio musicale dei Red Devils di Claudio Cojaniz, nuova produzione Euritmica; e con le contaminazioni tra nord Africa e cultura europea del sound sofisticato e inaudito dell’oud di Dhafer Youssef.   E molto altro.




RIPARTE IL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI

 

Domani giovedì 19 gennaio in sala consigliare   dalle 9.30 alle 10.30   il Consiglio Comunale dei Ragazzi  presenterà al Sindaco Claudio Pedrotti ,  all’assessore all’istruzione Chiara Mio  e ad  altri  componenti della Giunta, il  programma dei lavori per l’anno scolastico 2011/2012.

A questa esperienza aderiscono 11 scuole : L. Da Vinci, L. Radice, Grigoletti, IV Novembre, De Amicis, Vendramini, Beato Odorico, Gabelli, Narvesa e Pier Paolo Pasolini sia di via Maggiore che di via Vesalio, per un totale di 37 classe coinvolte, con oltre 850 ragazzi che hanno votato i componenti del CCR costituito da 37 rappresentanti eletti




Riparte la stagione teatrale di Udine con SIGNORINA GIULIA di August Strindberg

mercoledì 11 gennaio – sabato 14 gennaio 2012 – ore 20.45

«Con la presente, mi permetto di proporvi la prima tragedia naturalistica della letteratura svedese e vi prego di non respingerla, se non volete pentirvene più tardi. Come dicono i Tedeschi: farà epoca». Così, nel 1888, August Strindberg presentò La signorina Giulia all’editore Bonnier. La richiesta non andò a buon fine, perché l’opera venne giudicata troppo scabrosa, ma il tempo – si sa – diede meritatamente ragione al drammaturgo: sia il suo tempo, a dispetto di una società puritana e conformista, sia il nostro tempo, dove l’impossibile relazione tra un servitore e una giovane contessa (Valeria Solarino, musa del nuovo cinema italiano) fa vibrare corde di profonda attualità

Signorina Giulia Valeria Solarino
Giovanni Valter Malosti
Cristina Federica Fracassi

scene di Margherita Palli
costumi di Federica Genovesi
luci di Francesco Dell’Elba
suono G.u.p. Alcaro
scene costruite presso il laboratorio del Teatro Stabile di Torino




Ripartenza ottima per l’Udine Rugby

Le vacanze natalizie tra gubane e brindisi non hanno certo appesantito i giocatori friulani di rugby, che rientrano subito in ritmo partita e vincono la prima gara del 2012. Archiviato il vecchio anno con importanti risultati, utili alla classifica e al morale, la partenza di quest’anno è un ulteriore prova di forza della squadra del mister Dalla Nora. Gli avversari di oggi sono stati i ragazzi del Rugby Banco di Brescia che si sono accontentati di sei punti conquistati grazie a due calci di punizione di Hosking, entrambi segnati nel finale del primo tempo. Il resto della gara è firmato Udine Rugby, che segna un calcio di punizione e una meta con trasformazione nel primo tempo e chiude la gara con tre mete nella ripresa.

Se il buon giorno si vede dal mattino i tifosi friulani possono veramente sperare in un 2012 ricco di mete e punti, per raggiungere le posizioni più alte della classifica.

Tabellino

UDINE RFC – RUGBY BANCO DI BRESCIA  25-06  (10-06)

Udine:  Marconato, Conti(1^st Venturato, 22^st Pisano), Picogna, McIvor, Lo Schiavo, Bombonati, Gobbo, Ursache, Calcagno (25^st Mazzini), Folla, Giacomini(2^st Francescutti), Giannangeli, Girelli(10^st Taddio), Fagnani, Massafra.  Allenatore: Dalla Nora

Brescia:   Locatelli(38^ Anselmi), Bonifazi, Gabba, Squizzato, Secchi Villa, Hosking (38^ Secchivilla), Bonari, Groenewald, Rizzotto, Romano(22^st Ferretti), Cuello, Pola(23^st Pedrazzani), Trevisani(21^st Cherubini), Cairo (30^st. Azzini), Castiglia(34^st Bosio).
Allenatore:  Molinari.

Marcatori: 6^CP Bombonati (3-0), 17^ MT Girelli tr Bombonati(10-0), 34^ CP Hosking, (10-3), 40^ CP Hosking (10-6).
Secondo Tempo: 9^ MT Massafra (15-6), 25^ MT Fagnani (20-6), 42^ MT Taddio (25-6).

I risultati dell’undicesima giornata

Lyons Piacenza – Rugby Grande Milano  62 – 14  (5-0)
Udine RFC – Rugby Banco di Brescia  25 – 06  (5-0)
Livorno Rugby  – M-Three San Donà  10 – 55  (0-5)
Pro Recco Rugby – Donelli Modena  27 – 20  (4-1)
Firenze Rugby 1931 – Accademia Nazionale Tirrenia  25 – 27  (1-4)
Franklin&Marshall Cus Verona – Fiamme Oro Roma  12 – 20  (0-4)

Classifica

1) Fiamme Oro Roma punti 47
2) Amatori San Donà punti 40
3) Lyons Piacenza punti 38
4) Modena punti 33
5) Udine punti 33
6) Accademia Nazionale Tirrenia punti 32
7) Pro Recco punti 31
8 ) Firenze Rugby punti 30
9) Rugby Brescia punti 22
10) Cus Verona punti 13
11) Grande Rugby Milano punti 7
12) Livorno Rugby punti 5

Carlo Liotti
carlo.liotti@ildiscorso.it

© Riproduzione riservata