Francesco Macedonio insignito a Gorizia dell’alta onorificenza internazionale “Melvin Jones”.

Venerdì 4 maggio Francesco Macedonio, regista e autore teatrale, nonché fondatore e direttore artistico della Contrada-Teatro Stabile di Trieste, verrà insignito a Gorizia dell’alta onorificenza internazionale “Melvin Jones”.
Promotore dell’iniziativa è il Lions Club Gorizia “Maria Theresia”, che intende riconoscere in questo modo i meriti intellettuali e umanitari del regista goriziano. Il “Melvin Jones”, che prende il nome dal fondatore del Lions Club nel lontano 1917, è infatti la più alta onorificenza che le numerose sezioni dei Lions sparse in tutto il mondo conferiscono annualmente a chi si è distinto per il progresso e la crescita, anche intellettuale, della sua  omunità.
A Macedonio viene infatti riconosciuto il merito di aver contribuito con il suo lavoro a mantenere viva l’identità culturale di questi territori, spaziando anche oltre ai confini delle province di Gorizia e Trieste con opere teatrali rappresentate in tutta Italia e fuori dai confini nazionali. L’alta onorificenza internazionale “Melvin Jones” sarà conferita al regista goriziano dalla Presidente del Lions Club Gorizia “Maria Theresia”, la professoressa Angiola Maria Restaino, venerdì 4 maggio alle 18.00 presso la Sala della Torre della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia (Via Carducci 1, Gorizia).
La manifestazione, che sarà introdotta da una prolusione dell’Avvocato Nereo Battello, è ad ingresso libero. Informazioni: 040.390613; contrada@contrada.it; www.contrada.it.




IL POETA RENZO MAGGIORE IL 27 GENNAIO ALLE 18

Il *poeta triestino Renzo Maggiore* con la poetessa Patrizia Pallotta proporrà venerdì 27 gennaio alle ore 18 presso l’ Antico Caffè San Marco, (Via Cesare Battisti 18 Trieste) un *Reading di poesie* sul tema “*Femminile/ Maschile: Le vie dell’anima*” con introduzione a cura di Gabriella Valera Gruber*.

L’evento è organizzato dall’ *Associazione Poesia e Solidarietà* ( www.poesiaesolidarieta.it) con il patrocinio di *Casa della Letteratura di Trieste.* *Ingresso libero* Renzo Maggiore nasce a Trieste il 21 gennaio del 1972. Frequenta il liceo classico “Francesco Petrarca” e si laurea in Scienze Politiche (Indirizzo Sociale), sempre nella città natale. Intraprende una carriera di Formatore e Consulente aziendale specializzandosi in Comunicazione efficace, Gestione Emozionale e Sistemica. Dopo aver lavorato come Giornalista pubblicista (collaborando per nove anni con il quotidiano “Il Piccolo”), Animatore turistico, Direttore sportivo e Presidente di un circolo tennistico e di un’associazione culturale, oggi tiene seminari di Intelligenza emotiva, Comunicazione creativa, Analisi dei sistemi, Zen e Orientamento (bilancio competenze, coaching e gestione crisi). In parallelo sviluppa le capacità artistiche nella scrittura, nel canto e in alcuni strumenti musicali.
E’ premiato dal programma radiofonico Zapping per la poesia “Il tempo del dolore” e pubblica nel 2004 la silloge “Aurora spirituale” (Sovera editore); nel marzo 2006 esce la seconda raccolta poetica dal titolo “Respiro di presente”, seguita da “Spunti dell’anima”, serie di prose su film e opere teatrali particolarmente emozionanti per l’autore, che crea un nuovo genere. Pubblica diversi articoli a carattere scientifico e spirituale. Escono in serie le raccolte “Dharma e Poesia”, “Ascesi sulla via della poesia” e “La dimensione degli angeli.
Appare in antologie e siti internet; in particolare su anforah.artenetwork.net pubblica una mostra permanente di poesia, prosa e disegni Zen assieme all’amico Fedele Boffoli.
Allievo del CET di Mogol, basa l’attività artistica e formativa su un documento valoriale chiamato “Il Manifesto del Poeta”. Collabora con alcuni compositori ed ha cantato per anni nel coro gospel/spiritual Soul Diesis. Si esibisce in spettacoli poetici e musicali in vari teatri, caffè storici, locali e associazioni.