Il Friuli Venezia Giulia accoglie i Mastri Birrai

Per la prima volta in Italia 300 partecipanti provenienti dall’Europa si incontreranno a Udine per la 95esima Assemblea generale

Villa Chiozza di Cervignano, 9 maggio 2012 – Dall’11 al 13 maggio Udine ospiterà la 95esima Assemblea generale dell’Associazione dei Mastri Birrai “Verband ehemaliger Weihenstephaner Brauereistudenten”, organizzazione internazionale che riunisce gli ex studenti della Facoltà di Ingegneria birraria del Politecnico di Monaco di Baviera, da oltre cento anni centro mondiale di formazione accademica nel campo della produzione della birra. L’incontro annuale dell’Associazione, con il patrocinio della Regione Friuli Venezia Giulia, del Centro di Eccellenza per la Ricerca sulla Birra (CERB) e il supporto in termini organizzativi dell’Agenzia TurismoFVG, ha sede per la prima volta in un Paese non di lingua tedesca e si terrà nell’Auditorium del Palazzo della Regione a Udine. Il Friuli Venezia Giulia è risultata essere la location ideale ad accogliere questo evento per questioni logistiche, ma soprattutto per le attrazioni enogastronomiche e turistiche regionali ritenute eccellenti e per la storica vocazione nel campo della produzione della birra, nota anche all’estero grazie a gloriosi marchi come Birra Moretti, Dormisch, Dreher e Castello, oltre ad altre numerose e piccole unità produttive.
I circa 300 partecipanti attesi, provenienti dall’Europa e soprattutto dai Paesi d’oltralpe, avranno l’opportunità di essere accompagnati in visite guidate alla scoperta del territorio e delle sue specialità enogastronomiche nonché di seguire un corso di cucina friulana. I lavori dell’Assemblea si concluderanno con la degustazione di prodotti tipici organizzata in collaborazione con l’Ersa.

“E’ con onore e piacere che accogliamo i soci dell’Associazione dei Mastri Birrai in Friuli Venezia Giulia – dichiara Edi Sommariva, direttore generale dell’Agenzia TurismoFVG. I forti legami tra i Paesi di lingua tedesca, le loro tradizioni e la nostra regione sono innumerevoli e portare per la prima volta in Italia un evento di questa portata è motivo di orgoglio. L’Agenzia si è adoperata per rendere l’incontro in regione un momento di successo e un’opportunità per scoprire le tradizioni antiche che legano la regione alla vocazione birraia”.

I Paesi a maggior consumo di birra rimangono, nell’ordine, la Repubblica Ceca (134 litri pro capite), Germania (107) e Austria (106). In Italia il consumo di birra, che risulta essere oggi la bevanda alcolica preferita dalle generazioni dei 30-40enni, è aumentato negli ultimi anni e ha privilegiato in particolare la birra di qualità (ndr – fonte AssoBirra)




Giovedì sera al ‘Mario Vecchiatto’ LIBERTAS PASIAN DI PRATO-TERZO D’AQUILEIA

Domani sera al Palasport ‘Mario Vecchiatto’ di Pasian di Prato andrà in scena, alle 20.45, la nona giornata del girone “A” del Campionato Italiano Promozione maschile che vedrà affrontarsi la Libertas Pasian di Prato contro il Basket Terzo.

Il Basket Terzo è quinto con 4 vittorie e tre sconfitte su sette incontri. La Libertas Pasian di Prato è ottava in classifica con due vittorie (contro Olympia Rivignano 50-48 e Sportsystem Mortegliano 45-47) e cinque sconfitte (contro Basket Sangiorgina 71-58, Libertas Gonars 68-49, Bcc Basiliano 72-48, Pallacanestro DGM 49-64, Colors UD 78-48) .

Da questa gara la nostra testata “Il Discorso” (www.ildiscorso.it) seguirà le partite della Libertas Pasian di Prato. Racconteremo le gesta di questa squadra composta da giovani di poco più di vent’anni uniti dalla passione e dalla dedizione per la pallacanestro. Un gruppo di sportivi provenienti da luoghi ed esperienze diverse, guidato dal suo olimpionico presidente Enzo Del Forno: decimo posto nel salto in alto alle Olimpiadi di Monaco di Baviera del 1972; nel 1973 vinse un bronzo alle Universiadi di Mosca e un argento nella Coppa Europa ad Oslo; nel 1975 medaglia d’argento ai Giochi del Mediterraneo di Algeri e medaglia d’oro alle Universiadi di Roma, oltre a un quarto posto nella Coppa Europa di Nizza.

Quali migliori presupposti per migliorare una classifica che non sorride alla Libertas Pasian di Prato?

 

Classifica squadre aggiornata all’ottava giornata (fonte www.fip.it)
P
Squadra
P
G
V
P
PF
PS
1 COLORS UD 12 7 6 1 528 401
2 PALLACANESTRO DGM 10 7 5 2 464 426
3 BCC BASILIANO 10 8 5 3 489 439
4 BASKET SANGIORGINA 8 7 4 3 373 403
5 BASKET TERZO 8 7 4 3 409 359
6 OLYMPIA RIVIGNANO 6 7 3 4 363 392
7 LIBERTAS GONARS 6 7 3 4 427 419
8 LIBERTAS PASIAN PRATO 4 7 2 5 349 446
9 SPORTSYSTEM MORTEGLIANO 0 7 0 7 312 429

 

Lo sport è maestro di vita, insegna all’individuo la cultura del lavoro e nel gruppo infonde la coesione, l’unità d’intenti, la condivisione delle vittorie e delle sconfitte. Speriamo di raccontarvelo al meglio.

 

Federico Gangi
federico.gangi@ildiscorso.it

© Riproduzione riservata




E l’erba fu

Come anticipato dai soliti Nicola Sada, Delsa e Pietro D’Ambrosio sulla pagina facebook da loro gestita e dedicata a questo nuovo impianto la posa del manto erboso sul campo da gioco del nuovo stadio di Torino è iniziata e terminerà in serata grazie al lavoro di un’impresa di Monaco di Baviera (come riporta il sito www.juventus.com).

La copertura dello stadio è stata progettata in modo tale da permettere alla luce di penetrare abbondante e raggiungere tutte le zone del campo garantendo così il mantenimento dell’erba sul campo, al contrario di ciò che avviene in molti stadi dove certe immagini ricordano più i campetti degli oratori che palcoscenici milionari. Il sistema di riscaldamento dovrebbe garantire il terreno dalle gelate invernali, comunque il fatto che lo stadio sia di proprietà della società dovrebbe spingere quest’ultima a garantire il miglio effetto visivo per la propria arena.

Tutta l’area attorno allo stadio verrà riqualificata con la realizzazione di 30000 metri quadrati di piazze ed aree verdi oltre alla sede della Juventus e ad altre zone a tema.

Per maggiori informazioni, oltre al sito della squadra bianconera, è utilissima e molto dettagliata la pagina facebook dei tre espertissimi già citati: http://www.facebook.com/nuovostadiojuventus?ref=ts .