1

ATTESA PER IL SORTEGGIO CHAMPIONS

Si svolgeranno venerdì 11 agosto alle ore 12 a Nyon in Svizzera i sorteggi che vedranno protagonista, fra le altre, l’Udinese, che conoscerà l’avversario dei preliminari di Champions League con andata il 21 o 22 agosto e ritorno il 28 o 29 dello stesso mese.

La squadra friulana non sarà testa di serie, ma ciò non rappresenta un problema in quanto le avversarie più complicate sembrano essere nella stessa condizione dei bianconeri, quindi non ci sarà il rischio di incrociare le quarte classificate di Germania e Spagna, Borussia Mönchengladbach e Malaga e la terza classificata del campionato francese cioè il Lille.

Le formazioni che potrà affrontare l’Udinese sono, oltre allo Sporting Braga, buona squadra portoghese arrivata in finale nell’Europa League edizione 2010-2011 e non semplice da superare, anche se in calo rispetto a qualche stagione fa, e lo Spartak Mosca che ha iniziato il campionato russo ed è forse l’avversario più ostico, tutte squadre che hanno passato il secondo turno preliminare.

La più pericolosa è sicuramente la Dynamo Kiev che ha avuto la meglio del Feyenoord grazie a due vittorie. Un po’ più abbordabili ma con una crescente esperienza internazionale il Copenaghen vittorioso sul Club Bruge e il Panathinaikos, affrontato con due successi nel girone di Champions League nella stagione 2005/2006, che ha avuto la meglio sul Motherwell.

Non ci resta che sperare in un sorteggio positivo che, in ogni caso, sarà decisamente più agevole rispetto all’Arsenal della passata stagione.

 

Rudi Buset
rudi.buset@ildiscorso.it
© Riproduzione riservata




L’ATLETICO MADRID VINCE L’EUROPA LEAGUE!

Seconda Europa League dopo la vittoria nella stagione 2009-2010 per i colchoneros (produttori di materassi) spagnoli che nella finale di Bucarest battono con un rotondo 3 a 0 i connazionali dell’Athletic Bilbao dopo un cammino trionfale durante la fase ad eliminazione diretta (8 vittorie su altrettante partite).

La squadra del tecnico Diego Simeone, ex giocatore di Inter e Lazio e allenatore del Catania, controlla fin da subito la partita e va in vantaggio già al 7’ con il capocannoniere del torneo, per il secondo anno di fila, Falcao che in area punta Amorebieta, finta, controfinta, palla sul sinistro e conclusione che si infila alle spalle del portiere avversario. A metà primo tempo la squadra basca prova a rientrare in partita con alcune occasioni pericolosi ma senza trovare il gol. Il gol lo trova ancora l’Atletico Madrid con Falcao che si libera bene in area di rigore e conclude sotto la traversa.

Nella ripresa gli avversari, allenati dall’altro argentino Bielsa, subiscono il doppio svantaggio facendosi pericolosi con poche occasioni andando più volte vicini a subire il gol del 3 a 0 che arriva all’86’ con Diego con una bella azione personale con una perfetta conclusione sul secondo palo.

Risultato più rotondo rispetto alle previsioni iniziali ma vittoria più che meritata per la squadra di Madrid, nella partita in particolare, ma in generale in tutta la competizione con le prime gare giocate in luglio. Su 19 partite ben 17 vittorie, 1 pareggio e 1 sola sconfitta in terra italiana, precisamente per 2 a 0 in casa dell’Udinese.

Ora gli spagnoli attenderanno in Supercoppa Europea la vincente dell’ultimo atto della Champions League, la finale che si terrà sabato 19 maggio in Germania, a Monaco, fra i padroni di casa del Bayern Monaco e gli inglesi del Chelsea.

Per i baschi, considerato il nono posto in campionato, soddisfazione per l’ottima stagione europea, ma grandissima delusione, con possibilità di rifarsi, seppur decisamente complicata, il 25 maggio nella finale di coppa spagnola contro il Barcellona di Pep Guardiola, all’ultima panchina blaugrana.

 

Rudi Buset

rudi.buset@ildiscorso.it

© Riproduzione riservata




SEDICESIMI DI EUROPA LEAGUE!

Dopo i sorteggi di Champions ecco anche quelli di Europa League:

1) Porto – Manchester City

2) Ajax – Manchester United

3) Lokomotiv Mosca – Atletico Bilbao

4) Salisburgo – Metalist Kharkiv

5) Stoke City – Valencia

6) Rubin Kazan – Olympiacos

7) AZ Alkmaar – Anderlecht

8 ) LAZIO – Atletico Madrid

9) Steaua Bucarest – FC Twente

10) Viktoria Plze – Schalke 04

11) Wisla Cracovia – Standard Liegi

12) Sporting Braga – Besiktas

13) UDINESE – PAOK Salonicco

14) Trabzonspor – PSV Eindhoven

15) Hannover – Bruges

16) Legia Varsavia – Sporting Lisbona

Per Udinese e Lazio sorteggio evitate le due di Manchester e il Valencia, che rappresentavano sfide decisamente molto difficili. Lazio però poco fortunata visto l’Atletico Madrid vincitore dell’edizione del 2010. Squadra che ha fatto due partite diverse contro l’Udinese, fuori casa decisamente fragile e con poche idee, in casa invece molto forte! Stagione un po’ così per la squadra di Manzano che però non può essere presa sotto gamba. Per l’Udinese onestamente è andata molto bene visto che il PAOK, squadra greca, appare decisamente alla portata.

Nello stesso sorteggio definiti gli accoppiamenti per gli ottavi:

vincente 4 – vincente 6

vincente 16 – vincente 1

vincente 9 – vincente 10

vincente 11 – vincente 15

vincente 5 – vincente 14

vincente AZ Alkmaar-Anderlecht  – vincente UDINESE-Paok

vincente LAZIO-Atletico – vincente Sporting Braga-Besiktas

vincente 2 – vincente 3

In caso di passaggio del turno, dipenderà ovviamente dall’avversario che vincerà i sedicesimi, comunque tutte le quattro squadre sono formazioni con cui Udinese e Lazio se la potrebbero giocare alla pari. Pure qui quindi evitate le due squadre di Manchester e formazioni decisamente più quotate.

Rudi Buset

rudi.buset@ildiscorso.it

© Riproduzione riservata