1

Mostra “La massoneria e l’Unità d’Italia” ad Imperia

Dal 3 al 6 novembre al Centro Culturale Polivalente la mostra “La Massoneria e l’Unità d’Italia”

Un viaggio nel mondo della Massoneria. Ulteriore, interessante appuntamento, nell’ambito del calendario Eventi e Manifestazioni, predisposto dal Comune di Imperia in occasione del centocinquantenario dell’Unità Nazionale.

            Da giovedì 3, e sino a domenica 6 novembre, con l’organizzazione del Circolo Culturale Garibaldi, in collaborazione con il Collegio dei Maestri Venerabili della Liguria Grande Oriente d’Italia, il Centro Culturale Polivalente in Piazza Duomo nel capoluogo, ospita la mostra “La Massoneria e l’Unità d’Italia”.

            Quattro giornate che daranno l’opportunità di ammirare cimeli abitualmente custoditi nel Museo Internazionale della Massoneria con sede nel Castello di Compiano piccolo borgo nell’alta valle del Taro, situato in provincia di Parma, al confine tra Emilia, Liguria e Toscana.

            Sarà inoltre attiva una sala per la proiezione di un documentario riguardante principi ed essenza della massoneria. La mostra sarà visitabile, nei giorni dell’evento, al mattino dalle ore 9 alle 12 e al pomeriggio dalle 15 alle 19.

            Nella giornata di venerdì 4 novembre, alle 15,30, si terrà la presentazione del libro: “La Riviera dei Framassoni”, dell’autore imperiese Filippo Bruno.

            Sabato 5, a partire dalle 15, è previsto il Convegno sul tema I Massoni nella storia d’Italia “Un contributo di Libertà”.

            Autorevoli i relatori tra cui il professor Sergio Masini, saggista, l’avvocato Renzo Brunetti, vice presidente. Vicario dell’Associazione Mazziniana Italiana, la professoressa Carla Bolloli, presidente del Comitato Alessandria Asti dell’Istituto per la storia del risorgimento italiano, il dottor Franco De Leonardis, economista.

Presenzieranno il dottor Massimo Bianchi Gran Maestro Aggiunto del Grande Oriente d’Italia, cui spetteranno le conclusioni al termine del Convegno, il dottor Giacomo Ljacono, Gran Tesoriere del Grande Oriente d’Italia e Stefano Ambrogio, presidente del Collegio dei Maestri Venerabili della Liguria. «La Massoneria, per definizione un’alleanza di uomini liberi, è uno spaccato importante nella storia del Paese – dice il Sindaco Paolo Strescino. Giusto dedicare un evento nell’ambito delle celebrazioni del centocinquantenario dell’Unità nazionale».

«Questa vuole essere per noi un’importante occasione per illustrare i principi della Massoneria: Libertà, Uguaglianza e Fratellanza – aggiunge Michele Massimino presidente del Circolo Culturale Garibaldi – principi che hanno ispirato e che, con il supporto offerto dai Massoni, hanno contribuito al Risorgimento Italiano  e alla conseguente formazione dell’Italia Unita».

La redazione




SERVIZIO CIVILE SOLIDALE, I NUOVI INCONTRI

Tre nuovi appuntamenti in programma tra il 5 e il 7 settembre

 

Prosegue con tre nuovi incontri il programma del corso di formazione per i volontari del Servizio Civile Solidale. Il primo appuntamento è per lunedì 5 settembre quando, dalle 9.30 alle 11.30, l’Informagiovani di viale Ungheria 39 ospiterà un incontro sul tema “Viaggiare, studiare, fare volontariato in Europa”, a cura di EuropeDirect. Il programma di iniziative proseguirà il 7 settembre con un doppio appuntamento. Al Punto Incontro Giovani, in viale Forze Armate 6, dalle 9.30 alle 12.30 si parlerà di “Associazionismo, volontariato e terzo settore: come funziona un’associazione” (incontro a cura del circolo culturale ricreativo Nuovi Orizzonti – ARCI); nella stessa sede, dalle 14 alle 16, è in programma un incontro dedicato al tema “Valutazione collettiva dell’esperienza”.  L’invito a partecipare è rivolto anche a ragazzi e ragazze non inseriti nel Servizio Civile Solidale che possono essere interessati agli argomenti trattati. Per informazioni e iscrizioni ci si può rivolgere ai centri di aggregazione PIG, in viale Forze Armate 6 (tel. 0432-582109 dalle 16 alle 19), e Poliedro, in piazzale Valle del But 7 (tel. 0432-410007 dalle 16.30 alle 19.30).

La redazione