martedì , 17 Settembre 2019
Notizie più calde //
Home » IN EVIDENZA » Vince la Juve a Trieste, ma che bella Triestina!
Vince la Juve a Trieste, ma che bella Triestina!

Vince la Juve a Trieste, ma che bella Triestina!

image_pdfimage_print

Amichevole di lusso a Trieste dove i padroni di casa affrontano la Juventus nell’ultimo test amichevole prima dell’avvio ufficiale della stagione. Terza amichevole fra le due formazioni, per l’ultima bisogna guardare agli anni 70’ e sfida che va in scena dopo 13 anni, quando i bianconeri erano in serie B.

La Juve si presenta al Rocco di Trieste senza Cristiano Ronaldo ancora non in perfette condizioni e mister Sarri alle prese con un’influenza, ma con tutto il resto della rosa prima del debutto in campionato, sabato prossimo a Parma.

Al 6’ primo tentativo della Juve con Dybala, con una bella azione dalla destra, Offredi e la Triestina si salvano. 15 minuti più tardi ancora Juve pericolosa dalla sinistra con Malomo che anticipa Dybala ed evita il peggio. Alla mezzora doppia occasione per i campioni d’Italia prima con un tiro del solito Dybala da fuori area, bravo Offredi il portiere di casa, a metterla in angolo e dal successivo corner Chiellini con un colpo di testa parato senza grossi patemi. La differenza di due categorie si sente ma la Triestina non lascia molti spazi e copre bene. Al 38’ vantaggio Juventus con una grandissima giocata di Dybala che in sospetto fuorigioco “scherza” il malcapitato difensore Scrugli e con un bel pallonetto supera Offredi. In finale di tempo ci provano Bernardeschi e Douglas Costa con un tiro ad incrociare dalla sinistra ma entrambe le conclusioni non trovano la porta.

Inizio secondo tempo con la Juve pericolosa con due conclusioni da fuori area di Khedira e di Douglas Costa, sulla prima bravo Offredi, la seconda fuori. Al 4’ rigore per i bianconeri per fallo del portiere Offredi su Bernardeschi: dal dischetto va Dybala con Offredi che para la conclusione dagli 11 metri mantenendo invariato il risultato. Ancora Juve sempre con Dybala di testa, vince ancora Offredi. Al 14’ primo tentativo della Triestina con un tiro da fuori di Coletti entrato da poco, Szczesny sventa la minaccia. Al 26’ occasione ancora per la Juve con Bentancour entrato nella girandola di sostituzioni di pochi minuti prima. 10 minuti più tardi e prima conclusione di Higuain, in campo da metà del secondo tempo, a lato. Ancora Higuain poco più tardi e sempre Offredi, in super serata, si salva in angolo. Al 42’ doppia occasione per i padroni di casa con Ferretti prima dalla sinistra con Szczesny che manda la palla sulla traversa e poi con un tiro da fuori area parato senza affanni. Ancora Triestina pericolosa con un tiro da fuori di Steffè, ancora il numero 1 bianconero in corner. Bel finale degli alabardati che infiammano il pubblico casalingo.

Soddisfatto e a ragione il mister della Triestina Pavanel per la prestazione dei suoi capaci di fare una buona fase difensiva ma anche creare qualcosa in attacco. La bella serata e le emozioni di questa partita però finisco qui perché da domenica parte il campionato e bisogno subito metterci la testa. Complimenti da parte del mister ad Offredi, uno dei migliori portieri della C, protagonista indiscusso della serata. Da parte del numero 1 alabardato una grande emozione nell’affrontare i campioni della Juve ma anche concentrazione per un campionato in un cui la Triestina parte come una delle favorite in una specie di seconda serie B visto il blasone della squadre in campo che vantano ben 110 partecipazioni ai campionato di serie A, solo 7 in meno delle squadre che disputeranno la serie B.

Da Trieste L’inviato: Rudi Buset

rudibuset@live.it

@RIPRODUZIONE VIETATA

About Rudi Buset

Rudi Buset
Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti dal 2013 Diplomato presso l’ITC Einaudi nel 2007, lavora presso una carpenteria leggera artigiana. Impegnato nel sociale e in politica, da anni collabora con diverse realtà del suo territorio con particolare attenzione al mondo dell’associazionismo. Appassionato di tutto ciò che riguarda l’uomo in quanto “animale politico” oltre che allo sport (in primis il calcio).

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top