mercoledì , 1 Dicembre 2021
Notizie più calde //
Home » Sport » Calcio » VALANGATA AL FRIULI

VALANGATA AL FRIULI

image_pdfimage_print

Terz’ultima di serie A di una stagione tutta tranne esaltante per l’Udinese.
Al Friuli arriva il Livorno bisognoso di punti salvezza.

Guidolin continua con il 4-3-2-1 con la formazione solita senza grossi stravolgimenti in cerca di una vittoria che manca da 4 gare (di cui 3 sconfitte), e l’Udinese presenta la seconda maglia della prossima stagione, blu tendente al viola dagli occhi della tribuna stampa.

Pronti via ed è l’Udinese che si fa pericolosa con Di Natale ma la conclusione da cento area del capitano è fuori. E’ il Livorno però che va in vantaggio con una punizione di Paulinho al 14′. 4 minuti più tardi ed è rigore per l’Udinese: Totò ci prova su rigore ma Anania devia il pallone. Dal corner successivo arriva il punto dell’1 a 1 con Totò. Passano due minuti è arriva il raddoppio Udinese con Badu dopo una bella azione di Di Natale dalla destra. La gara sembra stabilizzarsi ma al 29′ arriva il pareggio ospite ancora su punizione, deviata, e ancora con Paulinho. Al 34′ è tempo del 3 a 2 con una bella azione iniziata dal solito Di Natale che trova Gabriel Silva bravo a servire in mezzo all’area Pereyra che di prima fulmina Anania. Passano 10 minuti e altra buona azione bianconera, Badu per Allan che trova un liberissimo Gabriel Silva sulla sinistra che appoggia in rete per il 4 a 2 casalingo. Un minuto più tardi, nell’ultimo minuto di un primo tempo decisamente movimentato, arriva il 5 a 2 di Di Natale servito alla perfezione da Pinzi, per chiudere un tempo decisamente ricco come non mai, “tabbellisticamente” parlando.

La ripresa, come da aspettative è logicamente più noioso, visto che il Livorno non riesce a riprendere in mano la partita e l’Udinese non spinge sull’accelleratore. Le uniche degne di nota, se così si può dire sono un tiro a lato di Belfodil da una parte e di Badu dall’altra, fino all’88’ quando Mesbah da centro area trova il 5 a 3 dando un minimo di senso al finale di match con il Livorno che prova qualche timido minimo tentativo che non cambia gli esiti della gara.

Rudi Buset
rudi.buset@ildiscorso.it
RIPRODUZIONE RISERVATA

About Rudi Buset

Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti dal 2013 Diplomato presso l’ITC Einaudi nel 2007, lavora presso una carpenteria leggera artigiana. Impegnato nel sociale e in politica, da anni collabora con diverse realtà del suo territorio con particolare attenzione al mondo dell’associazionismo. Appassionato di tutto ciò che riguarda l’uomo in quanto “animale politico” oltre che allo sport (in primis il calcio).

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top