domenica , 1 Agosto 2021
Notizie più calde //
Home » IN EVIDENZA » Và al funambolico Andrea De Luna il primo Rallyday Serenissima Città di Sacile

Và al funambolico Andrea De Luna il primo Rallyday Serenissima Città di Sacile

image_pdfimage_print

Il driver di Fontanafredda assieme al navigatore di Porcia si è imposto nel primo Rallyday Serenissima Città di Sacile, ma il record per il “jump” è ancora di Carniello che con l’ultimo balzo è arrivato a 37,5 metri

Sacile, 8 marzo 2015 (ore 17:00)_ Porta la firma di Andrea De Luna e Denis Pozzo il primo Rallyday della Serenissima Città di Sacile. Il driver di Fontanafredda, alla guida di una Mitsubishi Lancer targata Motor in Motion, ha vinto nettamente la gara di casa con il tempo totale di 21’57’’5, infliggendo un distacco di 27’’7 a Cristian Marchioro navigato da Alessandro Biordi e di 33’’3 a Fabrizio Martinis assieme a Claudio Vigna, pure loro dotati di Lancer a trazione integrale.

DS3_8313 (2)

Andrea De Luna e Denis Pozzo in azione

 

 

Marchioro -Biordi

Marchioro -Biordi

Martinis - Vigna

Martinis – Vigna

 

 

 

 

 

 

 

8 marzo Festa della donna

 

 

Avversari ostinati in una sfida caratterizzata da forte selezione con solo 28 vetture al traguardo, effetto del tracciato veloce dove nessuno ha corso al risparmio. Grande spettacolo al “Jump Carniello-Marzocco” con il primo balzo di De Luna a 37 metri, due in più del record di Alberto Carniello che però nel terzo e ultimo passaggio ha stabilito la nuova misura a 37,5 e l’anno prossimo avrà ancora l’onore della prova speciale intitolata a suo nome. Cocente delusione per Michele Piccolotto, giù dal podio con un ritardo di 1’19’’4 dal mattatore.

Un'immagine di Jessica Perli, navigatrice di Michele Piccolotto, all'assistenz

Un’immagine di Jessica Perli, navigatrice di Michele Piccolotto, all’assistenza

Pisani - Manfredi Sesti assoluti

Pisani – Manfredi Sesti assoluti

Il pilota di Bassano ha sofferto un problema meccanico sulla Mitsubishi in dotazione, ma non è mai parso in grado di stare sui tempi dei migliori, nonostante fosse stato indicato come favorito alla vigilia. De Luna si è nascosto abilmente, ma al traguardo è stato onesto ad ammettere che le due prove speciali non avevano segreti per lui, ripassate in lungo e in largo come terreno di allenamento fin dall’adolescenza in motorino. Prova ne sia il costante miglioramento dei tempi sui due crono: “Ferrovia” in 4’03’’6, 4’00’’3, 3’59’’0; “Jump Carniello-Marzocco” in 3’21’’2, 3’17’’1, 3’16’’3. Soddisfazioni per i successi di Classe ottenuti in N3 da Alberto Bigot (Renault Clio Rs), N2 da Massimo Fiabane (Peugeot 106), A6 da Marco Chiesura (Honda Civic Ek4) e R2B da Gianandrea Pisani (Renault Twingo).

Questo giovane talento ha ottenuto il sesto posto assoluto alle spalle di Carniello (Renault Clio Super 1600), staccato di soli 5’’1, ottimo viatico per l’ormai imminente esordio nel campionato italiano. Bilancio senz’altro positivo in chiave organizzativa per il Planet Rally Team, sentiti i commenti favorevoli degli addetti ai lavori e il buon successo di pubblico sul tracciato. E la festa sul podio in piazza del Popolo tra due ali di folla ha riconciliato la Città di Sacile con il rally dedicato alla Serenissima.

Ufficio Stampa Rally Città di Maniago – Carlo Ragogna, 320 4384799

Altre immagini della gara:

Carniello - Turatti

Carniello – Turatti

DS3_8474 (2)

Dus - Massera

Dus – Massera

 

Molta attenzione è stata prestata alla sicurezza del percorso con la predisposizione di adeguate protezioni nei punti potenzialmente pericolosi (nell’immagine scattata nel senso contrario alla percorrenza si può notare il lavoro di messa in sicurezza di un punto del tracciato)

Molta attenzione è stata prestata alla sicurezza del percorso con la predisposizione di adeguate protezioni nei punti potenzialmente pericolosi (nell’immagine scattata nel senso contrario alla percorrenza si può notare il lavoro di messa in sicurezza di un punto del tracciato)

 

Fabrizio Martinis

Fabrizio Martinis

DS3_8501 (2)

Fotoreporter all’opera

 

Controllo della pressione degli pneumatici in assistenza

Controllo della pressione degli pneumatici in assistenza

Il passaggio di un concorrente nel guado

Il passaggio di un concorrente nel guado

DS3_8414DS3_8331DS3_8511

Foto Dario Furlan

About Dario Furlan

Dario Furlan
Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top