sabato , 27 Novembre 2021
Notizie più calde //
Home » IN EVIDENZA » UDINESE: 3 PUNTI PER RESPIRARE

UDINESE: 3 PUNTI PER RESPIRARE

image_pdfimage_print

Udinese con la classica formazione con l’innesto di Douglas in mezzo al campo e Nico López alle spalle del Capitano e bisognosa di punti quella che si presenta allo scontro salvezza contro il Livorno in terra Toscana.

La prima occasione è per i labronici che si fanno pericolosi con Siligardi ma la palla esce di poco a lato. Dopo pochi affondi vantaggio bianconero con Nico López che approfitta di un errore della difesa casalinga e dalla sinistra fulmina, con un tiro preciso, Bardi. Il Livorno ci mette due minuti per rendersi pericoloso: lo fa prima con un cross di Schiattarella su cui arriva Brkic e ancora con Greco da fuori ma il numero uno bianconero devia in angolo. Alla mezz’ora il Livorno ci prova con un batti e ribatti in area su cui Danilo perde parta della sua virilità salvando però il risultato. Ci provano ancora Luci e Siligardi da fuori con due precisi tiri da fuori area ma Brkic diventa protagonista del match. Non lo è però poco dopo, al 32′ quando Siligardi salta Domizzi in area e lo batte per il punto del pareggio. L’Udinese reagisce subito con un tiro di Basta, non molto preciso. A fine tempo un’emozione per parte: per i padroni di casa va al tiro Ceccherini ma la palla è decisamente alta. Per i bianconeri affondo dalla destra con tiro-cross di Allan deviata da Luci e da Bardi sulla traversa. Finisce così un primo tempo molto più convincente per il Livorno che per i friulani accontentatisi dopo il vantaggio.

La ripresa vede l’Udinese in campo con maggior decisione. Il primo tentativo è di Lazzari ma la precisione tarda ad arrivare. Doppio cambio per i friulani con Pinzi al posto di Lazzari e Gabriel Silva al posto di Douglas. Al 65′ arriva il secondo vantaggio bianconero: da corner colpo di testa di Danilo; Bardi ci arriva ma la palla cade sui piedi di Heurtaux che da zero metri non può sbagliare. Poco dopo è ancora Udinese con Di Natale che però viene servito male e da posizione favorevole non riesce a deviare bene di testa. Ancora Basta da buona posizione ma la difesa livornese devia ed evita il pericolo. Al 74′ Nico López ha la palla del 3 a 1 ma perde troppo davanti e si fa chiudere dalla difesa Toscana. Il match si conclude senza particolari emozioni con i bianconeri che portano a casa 3 punti meritati e salgono a 20 punti in classifica distanziando lo stesso Livorno e vivendo un Natale un po’ più sereno in attesa di un 2014 con maggiori soddisfazioni come da speranze della società e dei tifosi.

Rudi Buset
rudi.buset@ildiscorso.it
RIPRODUZIONE RISERVATA

About Rudi Buset

Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti dal 2013 Diplomato presso l’ITC Einaudi nel 2007, lavora presso una carpenteria leggera artigiana. Impegnato nel sociale e in politica, da anni collabora con diverse realtà del suo territorio con particolare attenzione al mondo dell’associazionismo. Appassionato di tutto ciò che riguarda l’uomo in quanto “animale politico” oltre che allo sport (in primis il calcio).

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top