martedì , 22 Giugno 2021
Notizie più calde //
Home » Sport » Calcio » UDINE SI COLORA DI BIANCONERO!!!

UDINE SI COLORA DI BIANCONERO!!!

image_pdfimage_print

Splendida festa per celebrare nei migliore dei modi l’Udinese che ha raggiunto il traguardo dei preliminari di Champions League dopo l’indimenticabile stagione conclusasi con la vittoriosa trasferta di Catania.

Piazza Libertà gremita di tifosi ha rivissuto la fantastica cavalcata dei bianconeri gustandosi l’emozione di una serata che ha manifestato l’amore di una tifoseria, di una città e di una terra per la proprietà, la società, lo staff tecnico e i giocatori.

La stagione è stata lunga e a tratti faticosa, ma l’insieme di tutti questi elementi ha garantito la tranquillità necessaria al raggiungimento del prestigioso traguardo, meritato dai ragazzi sul campo, dal tecnico con il suo prezioso staff e dalla società, intelligente e preparata come poche nel panorama italiano ed europeo.

Il miracolo sportivo di una terra ha così preso forma e la sua celebrazione non poteva non essere entusiasmante com’è stata.

[nggallery id=41]

Dalle immagini del campionato, alla presentazione della squadra, unita nella voglia di vicinanza ai tifosi per ringraziarsi vicendevolmente dopo un anno pieno di fatiche decisamente ben ripagate.

Spazio a momenti divertenti grazie alla simpatia di Michele Criscitiello, conduttore di Sportitalia e di Alessia Ventura volto noto di Sky, all’emozione e all’affetto per ogni giocatore, tecnico, dirigente e patron salito sul palco, alla commozione finale per il ricordo di Piermario Morosini, indimenticato e indimenticabile.

Durante la serata si sono toccati argomenti delicati come il nuovo stadio, società con le parole del Presidente Soldati e del paron Pozzo e amministrazione comunale nella figura del Sindaco Honsell, hanno ribadito la volontà di accelerare i tempi arrivando alla posa della prima pietra nel 2013.

[nggallery id=42]

La parte più emozionante, però, è arrivata quando sul palco è salito il condottiero di tutte le “battaglie”, mister Guidolin, e i tifosi non c’hanno visto più, riempiendolo di affetto e amore ripagandolo di tutta la stanchezza data da una stagione decisamente impegnativa. Il tecnico, visibilmente emozionato, ha confermato l’amore per i colori bianconeri e per questa terra sentita ormai come sua, togliendo i dubbi sulla sua permanenza a Udine.

La domanda però è: con quale ruolo? Allenatore o direttore tecnico? La società appare tranquilla conscia del fatto che perdere, seppur mantenendolo nei quadri societari, il principale artefice dei successi degli ultimi due anni sarebbe un bel guaio, ma si aspettano notizie definitive a riguardo. La piazza si è espressa abbracciando idealmente il tecnico e chiedendo alla società di non smantellare la squadra considerato l’obiettivo da raggiungere, che, con tutti gli scongiuri del caso, visti gli avversari che potrebbero capitare nei preliminari di agosto, andata il 22 o 23, ritorno il 28 o 29 agosto, appare più fattibile rispetto all’impegnativa prova dell’anno scorso contro l’Arsenal.

[nggallery id=43]

Nei prossimi mesi la dirigenza sarà chiamata a delle scelte importanti, qualche giocatore verrà ceduto così come vuole la politica societaria e anche i tifosi hanno capito che questo porta alla sopravvivenza della squadra a buoni livelli. La piazza e forse anche il tecnico e il capitano (straordinaria e meritatatissima ovazione anche per lui viste le 80 reti negli ultimi 3 campionati), chiedono che non si smantelli il progetto, sostituendo i partenti con giocatori di qualità adatti al tipo di prova che, tutti uniti, si farà l’impossibile per superare per riascoltare più volte possibili quella musichetta mai dimenticata in Friuli.

 

Rudi Buset

rudi.buset@ildiscorso.it

© Riproduzione riservata

About Rudi Buset

Rudi Buset
Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti dal 2013 Diplomato presso l’ITC Einaudi nel 2007, lavora presso una carpenteria leggera artigiana. Impegnato nel sociale e in politica, da anni collabora con diverse realtà del suo territorio con particolare attenzione al mondo dell’associazionismo. Appassionato di tutto ciò che riguarda l’uomo in quanto “animale politico” oltre che allo sport (in primis il calcio).

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top