Trieste dal 7 al 10 giugno ospiterà le “Finali nazionali di Pallavolo maschile under 18”,

Trieste dal 7 al 10 giugno ospiterà le “Finali nazionali di Pallavolo maschile under 18”, alle quali partecipano le 16 squadre finaliste con i più interessanti giovani talenti del volley nazionale.    Il programma della manifestazione è stato presentato oggi (giovedì 31 maggio) nel corso di una conferenza stampa, svoltasi nella sala giunta del palazzo municipale, alla quale sono intervenuti l’assessore comunale allo Sport Emiliano Edera, il vicepresidente del Comitato regionale FVG della Federazione Italiana Pallavolo Alessandro Michelli e il presidente del Comitato provinciale Fipav Giorgio Tirel.   Tra le 16 squadre finaliste figurano le 6 formazioni qualificate attraverso i tornei dedicati alle under 18 delle società di serie A1 e A2, come Banca Lannutti Cuneo, Sisley Treviso, Tonno Callipo Vibo Valentia, Itas Diatec Trento, Casa Modena e Lube Banca Marche Macerata. Accanto a queste “big” ci sono le 10 formazioni uscite dalle qualificazioni regionali e interregionali: Scanzorosciate Bergamo (Lombardia), San Donà di Piave (Veneto), Anderlini Modena (Emilia Romagna), Scandicci Firenze (Toscana), Roma 7 Volley (Lazio), Blak Lions Napoli (Campania), Teate Chieti (Abruzzo), Castellana Bari (Puglia), Volley Brolo Messina (Sicilia) e Pallavolo Olbia (Sardegna). Saranno stabiliti 4 gironi (il sorteggio si terrà giovedì 7 giugno alle ore 11.00, nella sala Tessitori del Consiglio Regionale del FVG, in piazza Oberdan a Trieste) e le prime due classificate accederanno ai quarti di finale, primo passo verso la conquista dello scudetto. Le restanti 8 squadre daranno vita alle gare per l’assegnazione dal 9° al 16° posto. Gli impianti utilizzati saranno le palestre del Cus Trieste, della scuola Don Milani di Altura, di Monrupino e di Aurisina. Inoltre, come ha confermato l’assessore Emiliano Edera “metteremo a disposizione per le finali il PalaTrieste, dando lustro a quest’interessante manifestazione, che è un’ulteriore occasione per dimostrare la vicinanza della nostra città alla pallavolo”. Con quest’importante appuntamento –ha aggiunto Edera- prosegue la primavera e presto anche l’estate dello sport a Trieste, dove a breve è in programma anche la Coppa del Mondo di sci d’erba, proprio da Altura, con la prima gara di sci con vista mare.   Il vicepresidente regionale Alessandro Michelli ha voluto a sua volta ringraziare la Federazione nazionale, la Regione, il Comune, PromoTrieste e la Fondazione CRTrieste per il sostegno dato all’iniziativa che segue al Campionato del Mondo e alla Word League dello scorso anno. “Questa -ha detto Michelli- è la più importante manifestazione italiana a livello giovanile, perché tanti di questi ragazzi troveranno un posto nelle prime squadre”. Nonostante la forte concorrenza, Michelli ha infine confermato l’impegno ad accogliere sempre a Trieste i Mondiali di Pallavolo femminile del 2014. “Tutte queste manifestazioni –ha aggiunto il presidente provinciale Giorgio Tirel- dimostrano  che a Trieste l’organizzazione funziona bene e di ciò dobbiamo dire grazie a tutti i volontari, che si danno e si daranno ancora da fare, anche per quest’evento”.