domenica , 28 Febbraio 2021
Notizie più calde //
Home » Sport » Sport senza età: prima tappa all’Università di Udine

Sport senza età: prima tappa all’Università di Udine

image_pdfimage_print

Si è tenuta il pomeriggio di giovedì scorso, 17 Novembre 2011, la prima tappa di “Sport senza età”, l’iniziativa patrocinata dalla Regione FVG ed organizzata dall’ Associazione Dilettantistica Polisportiva WLM per far conoscere ed apprezzare agli anziani, i benefici a tutto tondo di una sana attività fisica, nella terza età.
Ad ospitare la prima tappa è stata l’Università degli Studi di Udine, in Gemona del Friuli, collaboratrice scientifica del progetto grazie ai Corsi di Laurea in Scienze Motorie e di Laurea Magistrale di Scienza dello Sport.
Ad aprire ufficialmente i lavori del progetto itinerante il prof. Guglielmo Antonutto, beneaugurante nei confronti dell’iniziativa oltre che delle concrete possibilità lavorative dei molti studenti dei Corsi di Laurea, che hanno partecipato ai lavori.
Alla conferenza sono intervenuti il dott. Claudio Bardini, a cui è toccato il compito introduttivo essendo egli anche coordinatore dell’iniziativa, il dott. Luca Nogaro, per i contributi dell’osteopatia nella relazione fra anziani ed importanza del movimento per la salute, tema quest’ultimo sviscerato ampiamente dalla dott.ssa Elisa Guatto, che ha sottolineato i molteplici benefici dello sport sull’anziano, soffermandosi particolarmente sulle sue potenzialità preventive circa traumi e malattie degenerative.
Il dott. Francesco Milano, prima e la dott.ssa Tamara Tosoni poi, hanno illustrato da diversi punti di vista quelli propri della loro personale esperienza, quali sport, esercizi, attenzioni e precauzioni seguire per poter concretamente praticare un’attività sportiva nella terza età e oltre, dando, nel caso dello stesso Milano, un esempio concreto di salute e longevità dello sportivo.
Apripista dei prossimi incontri che coinvolgeranno direttamente gli anziani grazie ad alcune delle Università della Terza Età della regione, quello che si svolgerà il prossimo 30 Novembre, in collaborazione con l’UniTre di Cormons ed il suo Presidente, il dott. Di Maria.
L’incontro-conferenza, che è previsto per le ore 18 presso la Sala Civica del Palazzo Locatelli in Piazza XXIV Maggio, proprio a Cormons, vanterà fra i relatori il prof. Pietro Enrico di Prampero, il dott. Paolo Crozzoli, oltre agli stessi Milano e Bardini, già intervenuti a Gemona.
La partecipazione alle conferenze, che prevedono anche la collaborazione del CSI regionale e dell’Istituto Comprensivo di Tavagnacco, è ad ingresso libero e gratuito.
Gli atti dell’iniziativa saranno pubblicati all’interno delle pagine web dedicate all’indirizzo piubelloinvest.com

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top