venerdì , 13 Dicembre 2019
Notizie più calde //
Home » IN EVIDENZA » Reazione Udinese, Pordenone terzo
Reazione Udinese, Pordenone terzo

Reazione Udinese, Pordenone terzo

image_pdfimage_print

Bella giornata, finalmente, per il calcio friulano con la doppia vittoria bianconera e neroverde.

Terzo posto in classifica, in coabitazione con altre tre squadre, per un Pordenone che conquista il 14° punto sui 18 disponibili fra le mura amiche. Gli uomini di Tesser ci mettono 7 minuti per andare in vantaggio con un bel colpo di testa di Camporese che sfrutta al meglio un corner battuto da Burrai dalla destra. Il Trapani non si perde d’animo e ci prova ma è il Pordenone che va vicino al raddoppio con il colpo di testa di Vogliacco. Siciliani pericolosi con N’Zola che da pochi passi non riesce a concludere bene di testa. Una bella prima frazione, sotto una pioggia battente, scivola con buone trame da ambo i lati. Ripresa vivace con il Trapani che prova a recuperare il risultato ma al 70′ arriva il raddoppio di Burrai su rigore per fallo di Fornasier su Ciurria. Il Trapani subisce la seconda rete e non riesce  a costruire occasioni. La gara scivola via con qualche opportunità ma senza occasioni pericolose. Al 90′ fallo di Pasa su Colpani e rigore per gli ospiti trasformato da Taugourdeau per il 2 a 1 che non cambia negli ultimi minuti di gioco.

Importantissima vittoria anche per l’Udinese di mister Luca Gotti in panchina dopo l’esonero di Tudor in attesa del nuovo tecnico, si fanno i nomi di Ballardini e Zenga, ma non è arrivata ancora la decisione del club bianconero. Inizio migliore del Genoa che va vicino al gol con Kouame che di testa non riesce a trovare la porta. Difesa friulana disattenta all’inizio di gara con i padroni di casa che ne approfittano al 22′ con Pandev che scambia in area con lo stesso Kouame e supera Musso. I bianconeri non si disuniscono e 10 minuti più tardi pareggiano con preciso destro dal limite di De Paul che supera Radu. Sul finale di tempo friulani pericoli con una doppia opportunità di Nestorovski vicino al raddoppio. Inizio di ripresa ancora con Kouame pericoloso, fa buona guardia Musso. Per l’Udinese tentativi di De Paul e buon contropiede non sfruttato da Okaka. Sul finale arrivano le reti che portano i 3 punti in direzione di Udine con Sema all’87’ che supera con buon diagonale Radu e con Lasagna che con un bel pallonetto scavalca Barreca e il portiere genoano. 3 punti d’oro per mister Gotti, al secondo successo in altrettante panchine friulane, una al posto dello squalificato Tudor che fa uscire da una settimana da incubo e porta il 13° punto in classifica con 5 punti di distanza dallo stesso Genoa in zona pericolosa.

In attesa del nuovo mister un po’ di tranquillità e ottimismo per provare a rimettere sulla giusta rotta la stagione.

 

Rudi Buset

rudibuset@live.it

@RIPRODUZIONE RISERVATA

About Rudi Buset

Rudi Buset
Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti dal 2013 Diplomato presso l’ITC Einaudi nel 2007, lavora presso una carpenteria leggera artigiana. Impegnato nel sociale e in politica, da anni collabora con diverse realtà del suo territorio con particolare attenzione al mondo dell’associazionismo. Appassionato di tutto ciò che riguarda l’uomo in quanto “animale politico” oltre che allo sport (in primis il calcio).

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top