martedì , 15 Giugno 2021
Notizie più calde //
Home » Sport » Calcio » NAPOLI DA UNA PARTE E DI NATALE DALL’ALTRA NON SANNO PIU’ SEGNARE

NAPOLI DA UNA PARTE E DI NATALE DALL’ALTRA NON SANNO PIU’ SEGNARE

image_pdfimage_print

Finisce O-O l’atteso posticipo tra Napoli ed Udinese. La squadra partenopea arriva al Friuli con la speranza di rimanare attaccata alla Juventus, mentre l’Udinese spera nei tre punti per rimanare attacata al sogno Europa. Nessuna delle due squadre approfitta della serata.Sia Cavani il matador che  Hamsik sprecano le occasioni migliori contro la squadra di Guidolin, eccellente nel difendersi. Come Di Natale anche il  Matador  Cavani si  è fermato: 5 partite senza segnare entrambi hanno dimenticato il gusto del gol. Una opportunità sprecata per entrambi i contentendi.

L’Udinese,  porta via un punto meritato, anche se la supremazia della squadra di Mazzarri è abbastanza evidente. Nella ripresa il  Napoli trema quando Pereyra da due passi si mangia l’1-0 dopo un rimpallo su Di Natale. Domizzi e Danilo sono sontuosi in difesa e aiutano tutto il comparto difensivo a ben frenare gli arrembanti napoletani. Il Napoli ci crede fino alla fine  con infinite azioni d’attacco, che però lasciano disoccupato Padelli. Mazzari recrimina su due possibili rigori, cha ha visto solo lui, mentre Guidolin si consola decretando che alla fine il pareggio è il rusultato più giusto. Atro risultato invece per il “Campionato italiano del gusto”,dove alla nona partita del  format turistico ideato dall’Agenzia Turismo Friuli Venezia Giulia, ha visto lo chef Alessandro Teo del ristorante Umberto di Napoli battere lo chef udinese Roberto Gruden del ristorante Casa della contadinanza di Udine. Il “Baccalà scottato su vellutata di cicerchie alla Maruzzara e polvere di liquirizia” vince la partita del gusto aggiudicandosi 291 punti contro i 273 assegnati al “Pesce in brodetto, polenta al nero, patate in tecia”.

 

Enrico Liotti

About Enrico Liotti

Enrico Liotti
Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top