domenica , 9 Maggio 2021
Notizie più calde //
Home » Sport » Calcio » MURIEL GOL: UDINESE-SIENA 1 A 0

MURIEL GOL: UDINESE-SIENA 1 A 0

image_pdfimage_print

Vittoria di misura per l’Udinese al Friuli. In una giornata di sole, ma abbastanza fredda, gli uomini di Guidolin portano a casa 3 punti importanti e si avvicinano ulteriormente alla zona Europa League distante solo 4 punti.

La partita contro il Siena di Iachini bisognoso di punti salvezza però non è affatto semplice.

Gli ospiti partono meglio bloccando la gara dal punto di vista tattico con qualche spunto offensivo e ottima attenzione difensiva. Nei primi venti minuti un solo spunto di nota che arriva grazie ad un tiro di Lazzari su cui Pegolo però non ha particolari problemi. L’occasione più importante capita al Siena a metà tempo quando Rosina da posizione favorevole calcia verso la porta, ma Padelli ci arriva e nega il vantaggio ospite. Poco più tardi ancora Siena con un colpo di testa di Bogdani con palla a lato. Dall’altra parte si fa vivo Di Natale con una girata deviata in corner dalla difesa senese. Poco dopo l’Udinese è abilissima a sfruttare un’uscita difensiva errata della formazione di Iachini e grazie al recupero della palla di Allan e ai rapidissimi passaggi fra Di Natale, Allan e Muriel, porta quest ultimo a concludere a verso Pegolo trovando l’angolino giusto e la rete del vantaggio. Il finale di tempo è tutto tranne che vivace e la cosa non può che andare bene ai friulani che non forzano la mano.

Nella ripresa è il Siena che prova a vivacizzare la gara e va vicino al pareggio con Rosina che però non concretizza a pochi passi dalla porta di Padelli un passaggio di Reginaldo. E’ una delle pochissime emozioni di un secondo tempo brutto come pochi, senza particolari conclusioni tranne quelle abbastanza velleitari e per nulla precise di Di Natale e Lazzari. I secondi 45 minuti trascorrono stancamente fra qualche ammonizione, 4 per friulani, nessuna per il Siena, e varie sostituzioni che inframmezzano uno spettacolo a dire poco deludente. L’unica conclusione nello specchio della porta è di Lazzari al 91′ ma Pegolo interviene in maniera perfetta e nega un passivo più pesante per il Siena, francamente immeritato per quanto visto sul campo.

E’ una vittoria sofferta per capitan Di Natale e compagni che riconquistano punti dopo la trasferta di Torino contro la Juventus ma che devono lavorare dal punto di vista della prestazione apparsa per larghi tratti insufficiente nonostante il risultato in una gara brutta come poche di questo campionato.

Ora sotto a preparare la delicata trasferta contro un Milan in ripresa, nel posticipo serale della 23a giornata.

 Rudi Buset
rudi.buset@ildiscorso.it
RIPRODUZIONE RISERVATA

Dalla sala stampa:

–         Dusan Basta: “Dobbiamo restare umili e pensare ai 40 punti. Ce ne mancano ancora 7” “Abbiamo ritrovato i tre punti migliorando la classifica, ma siamo stati carenti dal punto di vista del gioco. Se vogliamo tornare lassù dobbiamo assolutamente migliorare in questo frangente”.

–         Francesco Guidolin: Oggi anche per il Siena avrebbe meritato il successo, ma abbiamo vinto noi. Quando non si gioca bene e si vince se non è solo questione di fortuna ma soprattutto questione di compattezza, solidità e anche e comunque di un pizzico di fortuna.   Da qui possiamo trovare energie nuove perchè per chi non fa le coppe questa è la ventunesima, noi abbiamo dieci gare in più e cominciano a diventare tante. Ma una volta che ritroveremo, spero presto, brillantezza e vivacità se saremo in grado di essere compatti e generosi come oggi potremo fare qualcosa di buono in futuro. Non sempre si può fare risultato con una prestazione come oggi, dobbiamo migliorare. Però questa vittoria ce la teniamo stretta e il risultato ci consente di lavorare meglio e recuperare forze e energie”. ”Questa vittoria ci da anche dal punto di vista morale entusiasmo per riproporci”.”Mi piacerebbe giocarcela con il Milan, si gioca una partita importante con attenzione concentrazione che necessita un impegno di questo tipo ma senza essere troppo preoccupati” “Preferisco soffrire ma avere carattere e generosità”

Lazzari: “Non un bella partita, ma ci prendiamo i tre punti!” –  “Abbiamo cercato di   colpire i toscani con le ripartenze ma si chiudevano bene”

About Rudi Buset

Rudi Buset
Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti dal 2013 Diplomato presso l’ITC Einaudi nel 2007, lavora presso una carpenteria leggera artigiana. Impegnato nel sociale e in politica, da anni collabora con diverse realtà del suo territorio con particolare attenzione al mondo dell’associazionismo. Appassionato di tutto ciò che riguarda l’uomo in quanto “animale politico” oltre che allo sport (in primis il calcio).

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top