venerdì , 30 Luglio 2021
Notizie più calde //
Home » HOT » LE IMMAGINI DELLA PROVA PRATICA DEL CORSO NAVIGATORI ORGANIZZATO DALL’ASD RALLY SPORT GEMONA
LE IMMAGINI DELLA PROVA PRATICA DEL CORSO NAVIGATORI ORGANIZZATO DALL’ASD RALLY SPORT GEMONA

LE IMMAGINI DELLA PROVA PRATICA DEL CORSO NAVIGATORI ORGANIZZATO DALL’ASD RALLY SPORT GEMONA

image_pdfimage_print

Si è svolta sabato scorso la prova pratica del Corso Navigatori organizzato dall’ASD Rally Sport Gemona che ha coinvolto gli aspiranti navigatori oltre ai vari piloti che si sono prestati a far provare loro l’esperienza di una simulazione di un rally al loro fianco.

Numerosi i partecipanti al corso, giunto oramai alla 24^ edizione, che si sono iscritti con l’intento di apprendere tutti i segreti che diverranno utili quando poi si troveranno in gara a dare le corrette indicazioni al pilota. Durante le varie serate del corso, con l’aiuto di diversi esponenti dell’automoblilismo friulano (navigatori e piloti in primis), sono state affrontate le molteplici tematiche che il ruolo del navigatore deve conoscere per svolgere al meglio il suo lavoro, lavoro che non si limita solo nel leggere le note a chi guida la vettura ma che prevede una moltitudine di compiti spesso poco conosciuti ma fondamentali per consentire all’equipaggio di portare a termine una gara nel miglior modo possibile.

Il test consisteva nel raggiungere la zona di partenza della Prova Speciale guidando il conducente attraverso le indicazioni riportate nel Radar consegnato a tutti i partecipanti, nel timbrare correttamente ai cosiddetti Controlli Orari e nel disputare la Prova Speciale vera e propria leggendo le note al pilota (per i meno avezzi al linguaggio rallystico ricordiamo che le note sono, in sintesi, le indicazioni della distanza della curva che dobbiamo affrontare, la sua direzione e il suo raggio, nei tratti cronometrati determinati per la classifica finale mentre i Controlli Orari hanno lo scopo di delimitare i settori di gara ed i concorrenti devono  timbrare la cosidetta “tabella di marcia” attestante il transito della vettura nel minuto esatto su di essa indicato, anticipi o ritardi determinano penalità che amdranno ad influire sulla classifica finale).

Il Controllo Oraio in prossimità della partenza della Prova Speciale

La partenza della manifestazione era posizionata presso l’Hotel Willy di Gemona, gli equipaggi hanno da lì raggiunto la strada predisposta per la Prova Speciale, denominata Chiampon, un tratto di un chilometro e ottocento metri che sale verso la montagna sovrastante la città e chuusa al traffico per l’occasione, dove si sono cimentati in due passaggi della Prova. Quasi una decina le vetture messe a disposizione degli “studenti” per effettuare la prova pratica pilotate da driver locali che ben si sono prestati a fare da tutor ai neofiti copiloti.

I piloti che si sono prestati a fare da tutor agli aspiranti navigatori

Visto il onsiderevole numero di partecipanti la prova pratica è stata divisa in due sessioni per dar modo a tutti i partecipanti di cimentarsi nel ruolo di navigatori. Nel tardo pomeriggio le prove hanno avuto termine e gli ultimi aspiranti copiloti hanno fatto rientro all’Hotel Willy per conoscere l’esito della loro prova.

Alcune immagini delle vetture impegnate nella prova pratica con a bordo gli aspiranti navigatori:

La Peugeot 106 di “Max” Cudiz, il più spettacolare nell’affrontare i passaggi in prova speciale.

La prova pratica non è però coincisa con il termine del corso che è continuato anche questa settimana (il corso si sviluppa infatti in ben 13 serate) e che terminerà venerdì 6 marzo con la consegna dei diplomi; il lavoro dell’ASD Rally Soprt Gemona porterà quindi nuove leve nell’ambiente automobilistico nostrano e chissà che fra questi giovani appassionati non possa emergere qualcuno che un giorno riesca a sedersi sul sedile di destra in una gara di campionato del mondo.

Servizio e foto Dario Furlan

About Dario Furlan

Dario Furlan
Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top