domenica , 23 Gennaio 2022
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » Dall'Italia » La 47^ Alpe del Nevegal è di Diego Degasperi
La 47^ Alpe del Nevegal è di Diego Degasperi

La 47^ Alpe del Nevegal è di Diego Degasperi

image_pdfimage_print

Sul podio Stefano Di Fulvio e Federico Liber

Il trentino Diego Degasperi, su Osella FA 30 Zytek, ha vinto la 47^ Alpe del Nevegal. Il portacolori della scuderia Vimotorsport e del Faggioli Team ha tenuto brillantemente fede ai pronostici della vigilia piegando la resistenza dell’ottimo Stefano Di Fulvio (Osella PA30/e2 Zytek), vincitore di gara 2 e secondo assoluto a 2.48 dal vincitore. Il terzo gradino del podio è stato appannaggio del veronese Federico Liber, che con la sua Gloria C8-P Evo si è fermato a 9.92 dal tempo totale del vincitore.

In gara 2 il meteo è tornato ad essere favorevole, con il sole che ha favorito le prestazioni di tutti i concorrenti. Quarto assoluto ha chiuso Mirko Venturato, oprotagonista di un ottimo fine settimana sulla “montagna dei Bellunesi”. Il duello nella classe E2SS 2000 fra il trentino Pedrotti e il bellunese Mezzacasa è arriso al primo, che così ha restituito al leader di TIVM la sconfitta patita in casa alla Trento-Bondone. Il sesto posto assoluto del pilota di La Valle Agordina, portacolori di XMotors, comunque lo mantiene ai vertici del campionato e lo consacra fra i piloti locali meglio piazzati di sempre nell’Alpe del Nevegal.

Settimo ed ottavo i primi stranieri classificati di questa edizione: rispettivamente l’austriaco Gradischnig e il tedesco Lang, mentre la top-ten è stata completata da Thomas Pedrini e Franco Bertò, quest’ultimo fra gli artefici del tirorno in Nevegal e a Belluno dei bolidi del Campionato austriaco.

A sancire il trionfo organizzativo di Tre Cime Promotor asd sono stati i consensi espressi dai concorrenti e la perfetta sintonia con le autorità e le forze dell’ordine ribadita a più voci anche nel corso della riuscitissima cena di gala del sabato alla Nogherazza, quartier generale dell’evento.

About Dario Furlan

Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top