sabato , 6 Marzo 2021
Notizie più calde //
Home » Sport » Motori » Il Rally Piancavallo al friulano De Cecco

Il Rally Piancavallo al friulano De Cecco

image_pdfimage_print

Finalmente Claudio De Cecco (Peugeot 207 Super 2000) può aggiungere al suo palmares una vittoria sulle strade del Piancavallo. Il titolato pilota ha così festeggiato i suoi 50 anni e 150 gare disputate in coppia con il fido navigatore Alberto Barigelli, vincendo il 27° Rally di Piancavallo, disputato in coda alla prova valida per il campionato tricolore dei rally storici e valido per il campionato del Friuli Venezia Giulia, raggiungendo quell’impresa che  finora  non gli era mai riuscita. Lasciando solo la prima salita, da Barcis al Piancavallo, all’equipaggio Zanon e Rappoldi  e aggiudicandosi le altre quattro prove speciali delle cinque totali, De Cecco ha fatto valere l’esperienza e la competitività della sua vettura. Secondi nella classifica generale a 31’’ e due decimi dal vincitore si sono poi classificati proprio Zanon e Rappoldi, a bordo di una Renault Clio Super 1600, al terzo posto, a 32’’ e 2 decimi da De Cecco, è giunto l’equipaggio Tomasso-Goi seguiti dai carnici Matiz-Cargnelutti. Cinquantanove gli equipaggi ammessi alla partenza (erano 61 gli iscritti), 43 quelli classificati all’arrivo, per un totale di 56 chilometri sulle strade della provincia pordenonese.

foto di Paolo Bertolutti :

De Cecco - Barigelli i vincitori

De Cecco – Barigelli i vincitori


Zanon- Rappoldi

Tomasso – Goi

Pubblico numeroso sulle prove speciali del Piancavallo

 

Il Rally di Piancavallo si è disputato con condizioni meteo alterne, proprio il maltempo che a tratti si è abbattuto sul percorso di gara ha costretto gli organizzatori ad accorciare di 4 chilometri  la prima prova speciale, la Pala Barzana, a causa di uno smottamento;  i piloti poi hanno affrontato per due volte le prove di Campone e di Piancavallo.

Da Zanche - Ughetti

Da Zanche – Ughetti


Matiz – Cargnelutti

 

Dominio di Matteo Musti e Riccardo Imerito  nel Rally Auto Storiche, ormai imbattibili e saldamente in testa alla classifica della sua categoria, insidiati in gara da Guagliardo-Consiglio e da Lucio Da Zanche in coppia con Ughetti. Il pavese della Piloti Oltrepo, a bordo della Porsche 911 SC ha vinto la quarta prova della serie Aci Csai ed ora è in testa al campionato da solo.

Gismano - Meneano

Gismano – Meneano

Musti - Imerito

Musti – Imerito

A Musti  sarebbe bastata, per balzare al comando, anche la seconda piazza ma la rottura del cavo dell’acceleratore patita da Mimmo Guagliardo della Island Motorsport (alla quinta prova speciale) gli ha spianato la strada. Musti è alla terza vittoria stagionale, dopo il Rally di Sanremo ed il Città di Brescia. Sul podio sono saliti anche Lucio Da Zanche e Nicholas Montini, quest’ultimo  ora si trova secondo in campionato, alle spalle proprio del nuovo leader Matteo Musti.

Elia - Zanella

Elia – Zanella

 

 

 Servizio di Dario Furlan Foto di  Paolo Bertolutti

About Dario Furlan

Dario Furlan
Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top