venerdì , 23 Aprile 2021
Notizie più calde //
Home » Sport » basket » Gsa-Udine, niente poker a Cividale

Gsa-Udine, niente poker a Cividale

image_pdfimage_print

gsa udine 0CIVIDALE – Si interrompe la magia cividalese per la Gsa Udine, che alla sua quarta apparizione al palasport di via Perusini si arrende a un diligente Montichiari, giunto in Friuli come terza forza del campionato di serie B (girone B). Una sconfitta che pur non pesando per la classifica, dato che gli uomini di Corpaci mantengono il secondo posto in solitaria, lascia il rammarico di aver perso l’occasione per escludere i bresciani (e la Fortitudo Bologna in caso di non vittoria dei biancoscudati) dalla corsa alla vetta.gsa udine

Le tre settimane di sosta tra Coppa Italia e turno di riposo hanno evidentemente appesantito le gambe agli udinesi, apparsi imprecisi dal perimetro e poco lucidi a rimbalzo. Eppure dopo la palla a due sembrava che potessero tenere in mano loro il pallino del gioco. Due bombe di Pilotti e una di Di Viccaro portano l’Apu a +6 dopo quattro minuti (10-4), mentre a due minuti dalla fine del primo quarto il tabellone recita 15-6 per effetto di una tripla di Poltronieri e un contropiede di Piazza. Già in avvio di seconda frazione, tuttavia, i bianconeri mostrano i primi segni di distrazione, che consentono agli ospiti di entrare in partita. Il sorpasso arriva al 16′ (24-25), quando Bonfiglio tutto solo deposita a canestro.

gsa udine 1Sono lui e Scanzi i principali condottieri dell’azione di Montichiari, contenuti con difficoltà dalla difesa locale, mentre Udine sul fronte offensivo non trova il solito decisivo supporto di Zacchetti (che in più occasioni manca perfino il ferro) e Poltronieri (fermo a 1/6 da tre). Le due bocche da fuoco breciane, al rientro dagli spogliatoi, piazzano un mortifero parziale di 0-11 che permette alla squadra allenata da Cadeo di allungare a +8. I vari Di Viccaro, Poltronieri e Zacchetti non riescono a trovare le conclusioni pesanti per ricucire il divario, ma gli ospiti non riescono ugualmente a concretizzare una vera e propria fuga. Tant’è che nell’ultimo quarto la Gsa ci crede, ritorna a -3 (51-54) grazie a una bomba di Piazza e una di Zampolli e risponde ad un ulteriore tentativo di allungo avversario portandosi sul 57-61 con 2’40” da giocare.

Nella fase chiave della partita Montichiari ha il merito di attaccare con più diligenza dei padroni di casa, che sprecano con una palla persa di Pilotti l’azione del possibile -1, mentre Di Viccaro sbaglia per la quarta volta nella ripresa dall’arco. A questo si aggiunge il nervosismo della panchina che provoca l’espulsione di Corpaci nell’ultimo giro di lancette, e con due liberi (realizzati da Scanzi) più rimessa Montichiari mette in cassaforte il match. Il sigillo da tre punti di Di Viccaro a fil di sirena serve solo per le statistiche.

Lorenzo Paussa

foto apudine.it/Zamolo

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top