Grado capitale internazionale di triathlon

Grado – Ben 360 atleti, di cui 74 stranieri, e duemila spettatori assiepati lungo il percorso. Sono questi i ragguardevoli numeri da cui parte il 15° Triathlon Olimpico No-draft “Isola del Sole”, in programma a Grado sabato 14 settembre. Sulla scia del grande successo ottenuto nella passata edizione, il Csa Gorizia Triathlon ha voluto ancora una volta fare le cose in grande, mettendo in campo un’imponente macchina organizzativa, grazie anche alla collaborazione con il Comune e la Git di Grado, oltre che con il sostegno della Provincia, della Regione e del Coni e l’appoggio di tante realtà commerciali e produttive. Non a caso a poco più di una settimana dalla manifestazione, le adesioni hanno già superato quota 400, oltrepassando quindi abbondantemente il già lusinghiero numero di partecipanti del 2012. Anche quest’anno non mancheranno i nomi di spicco, a cominciare dal testimonial, che sarà l’argentino naturalizzato italiano Daniel Fontana. Inoltre ancora una volta massiccia sarà la presenza di stranieri, a conferma di quanto la gara di Grado sia di richiamo oltreconfine, complice il suggestivo percorso che gli atleti affronteranno. Una manifestazione avvincente non solo dal punto di vista agonistico, ma una vera e propria festa dello sport, che avrà il suo quartier generale nel Parco delle rose. Un evento che oltre a essere un appuntamento di spicco del calendario del Triathlon è a tutti gli effetti un volano promozionale e turistico per il territorio provinciale e regionale, infatti quest’anno saranno proposti nuovi e più ricchi pacchetti di accoglienza per i partecipanti che decideranno di dormire a Grado e che coglieranno l’occasione per conoscere meglio l’Isola del sole e il Friuli Venezia Giulia. I dettagli dell’evento sono stati illustrati oggi a Grado dai rappresentanti del sodalizio promotore e degli enti che contribuiscono all’organizzazione.

Il percorso. Spettacolare il tracciato della gara su distanza olimpica, con una novità rispetto allo scorso anno, ovvero un nuovo passaggio nel centro storico gradese. La frazione di nuoto (1,5 km) si svilupperà nelle acque antistanti la spiaggia principale e il Parco delle Rose, che ospiterà la zona cambio. Le frazioni di bici (40 km) e di corsa (10 km) si disputeranno su tracciati visibili al pubblico. Il circuito da percorrere in bici, per il quale vige il divieto di scia, prevede tre giri da 13,6 km ciascuno, dal lungo mare fino ai confini alla Tenuta Primero, lungo la strada provinciale 19 in direzione Monfalcone. Per garantire la massima sicurezza ai concorrenti, il tratto della provinciale tra Grado e il campeggio Primero sarà chiuso al traffico tra le 13 e le 17. La frazione di corsa si snoderà invece su un tracciato pianeggiante e asfaltato compreso tra il lungo mare e il centro cittadino, con due giri da cinque km ciascuno.

Il programma. Il Parco delle rose comincerà ad animarsi già di prima mattina per la preparazione della gara. Un centinaio i volontari su cui il Csa Gorizia Triathlon potrà contare per la sorveglianza del percorso e per i vari aspetti organizzativi, senza dimenticare il supporto della squadra di Protezione civile di Grado, del circolo canottieri Ausonia, del nucleo protezione civile dell’ Associazione Nazionale Carabinieri di Gorizia e del Gruppo Marciatori Gorizia. Inoltre, una volta concluse le tre frazioni, gli atleti saranno invitati tenere il proprio pettorale, per una sorpresa finale, ovvero per partecipare all’estrazione che metterà in palio materiale tecnico e prodotti enogastronomici.

8:30 – 11:00    Registrazioni atleti

11:30 – 12.30 Apertura Zona Cambio – Check in

12:45               Briefing tecnico

13:00               Partenza prima batteria, a seguire le successive

16:00               Pasta Party

17:00               Premiazioni classificati ed estrazione premi

I partecipanti. Valido per il rank nazionale Fitri, l’appuntamento a Grado vanta un’alta percentuale di partecipazione di atleti stranieri, provenienti da Austria, Slovenia. Croazia, Ungheria, Germania, Francia. Una sessantina i triathleti provenienti da oltre confine che si sono già iscritti all’evento. La gara nel 2012 è stata una vera e propria passerella di campioni: tra gli uomini aveva trionfato Massimo Cigana, già ciclista professionista in squadra con Marco Pantani, arrivato al traguardo in un’ora, 54 minuti e un secondo. Tra le donne la vincitrice è stata la triestina Daniela Chmet, tesserata per le Fiamme Oro, in due ore, 19 minuti e 16 secondi. Entrambi i fuoriclasse hanno confermato la loro presenza il 14 settembre, ma non si tratterà dei soli nomi di spicco della 15esima edizione.

Il testimonial. Argentino di nascita, classe ’75, Daniel Fontana gode della doppia nazionalità. Dal 2006 corre con i colori della DDS di Milano. Nell2004 ha partecipato alle Olimpiadi di Atene, nel 2008 a quelle di Pechino, sempre nella distanza olimpica. Lunga la sua lista di successi, tanto per citarne alcuni nel 2004 è stato campione Italiano di triathlon olimpico, nel 2005 campione italiano di sprint, nel 2006 campione Italiano di triathlon a squadre, nel 2007 primo ai campionati Italiani di triathlon olimpico elite, nel 2009 secondo nel campionato Italiano triathlon doppio olimpico e secondo nel campionato del mondo Ironman 70.3, nel 2010 terzo nell’Ironman South Africa, nel 2011 primo nell’Ironman 70.3 di Pucon in Cile e nel 2011 primo nell’Ironman Italy 70.3. In passato Fontana ha già partecipato a Grado alla gara “Isola del sole”, quindi è stato ben contento di accettare l’invito del Csa Gorizia Triathlon.

Iscrizioni. Anche se oltre 400 hanno già provveduto, ci sarà tempo fino a giovedì 12 settembre per iscriversi alla gara. Le iscrizioni si possono effettuare sul sito http://www.kronoservice.com/it/kstiming/schedaiscrizioni.php?idgara=1107, mentre tutti i dettagli sulle modalità e le procedure da seguire sono disponibili su www.gradotriathlon.it.

Sleep&Tri facilitated. Una manifestazione che sarà anche una vetrina promozionale per il territorio: data la massiccia di tanti stranieri, è stata rinnovato e potenziato il pacchetto di accoglienza inaugurato lo scorso anno grazie alla disponibilità e alla collaborazione di tante realtà locali. Così gli atleti che trascorreranno una notte a Grado durante il week end del 13-15 settembre 2013 negli alloggi convenzionati potranno iscriversi con una riduzione del 50 per cento della quota. Un centinaio i pernottamenti già prenotati in occasione della gara, numero senza dubbio destinato a crescere ulteriormente. Per conoscere i dettagli dei pacchetti e l’elenco delle strutture ricettive aderenti:  info@promhotels.net e www.promhotels.net.

Sport ma non solo. Let’sGoTriathlon aderisce alla campagna di comunicazione ambientale promossa dal Servizio Tutela Territorio e Ambiente della Provincia di Gorizia con lo slogan “Facciamolo con amore, riduzione, riuso, riciclo”. L’iniziativa vuole promuovere la cultura della sostenibilità attraverso le azioni virtuose per un corretta gestione dei rifiuti, che tutti possono e devono  compiere, anche divertendosi.