giovedì , 25 Febbraio 2021
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » Gorizia e provincia » Gorizia capitale del volley giovanile

Gorizia capitale del volley giovanile

image_pdfimage_print

Dal 6 al 9 giugno le finali nazionali Under 18 femminili quattro gli impianti isontini che ospiteranno le 16 squadre in lizza

Gorizia, 13 aprile 2013 – Gorizia si prepara a essere per quattro giorni la capitale della pallavolo giovanile. Da giovedì 6 a domenica 9 giugno 2013 quattro impianti sportivi isontini ospiteranno le finali nazionali Under 18 femminili, appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di volley e per gli amanti dello sport, che permetterà di vedere in azione le migliori atlete italiane e quindi le future azzurre. Sedici società della Penisola si sfideranno in quattro emozionanti giornate, contendendosi il titolo più ambito per il settore giovanile. Nella consapevolezza dell’importanza dell’appuntamento, è davvero ingente la macchina organizzativa messa in moto dal comitato organizzatore, guidato dal Progetto Millennium Gorizia e coadiuvato dai consigli provinciale e regionale della Fipav. Fondamentali risultano anche l’apporto logistico e il supporto operativo della Ar Torriana di Gradisca e dalla Vbl CormonsOltre a dirigenti, tecnici, atleti delle società coinvolte, contribuiranno alla promozione e all’organizzazione dell’evento decine di volontari, a cui saranno affidati i vari aspetti da curare. La manifestazione gode del patrocinio dei Comuni di Gorizia, Gradisca e Cormons, i tre centri che ospitano i palazzetti interessati alle partite. Madrina d’eccezione della quattro giorni non può che essere la goriziana Elisa Togut, pluripremiata atleta, inoltre saranno invitati alla quattro giorni gli altri grandi protagonisti dello sport isontino. Numeri e sensazioni da capogiro per una manifestazione che vuole essere, nell’intento degli organizzatori, uno splendido biglietto da visita per tutto l’Isontino. Un importante volano per l’economica turistica di questa provincia, ancora poco conosciuta, ma cosi affascinante, che rimarrà scolpita nel cuore e nella memoria di tutti i presenti. Grazie alla riapertura di un impianto prestigioso quale il PalaBigot, Gorizia può finalmente tornare a splendere per capacità organizzative ed ospitalità. Concetti ribaditi dai partecipanti alla conferenza stampa di presentazione dell’evento, ospitata dalla Sala Bianca del municipio di Gorizia. Presenti i sindaci dei tre Comuni coinvolti, ovvero Ettore Romoli di Gorizia, Luciano Patat di Cormons e Franco Tommasini di Gradisca, quest’ultimo in doppia veste, in quanto delegato del Coni per la provincia di Gorizia. Alla presentazione sono intervenuti anche i presidenti dei comitati Fipav regionale e provinciale, rispettivamente Giorgio Tirel e Paolo Manià, Ascanio Cosma, presidente del Progetto Millennium, e tanti rappresentanti delle società e delle realtà che prenderanno parte all’organizzazione. Una manifestazione che rappresenta una vera e propria sfida per Gorizia, anche perchè le 16 squadre saranno seguite da genitori, sostenitori e addetti ai lavori. Oltre ai 300 protagonisti delle sfide sono attese centinaia di persone, che assisteranno all’evento e che saranno ospitate in otto alberghi della provincia, con notevoli ricadute anche per attività commerciali e locali.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top