Gemona candidata ad ospitare il Rally del Friuli nel 2016 in occasione dei quarant’anni dal terremoto.

DS3_3999E’ appena terminato il Rally del Friuli Venezia Giulia, giunto alla sua 51^ edizione, e già si pensa al futuro: in occasione del quarantennale del disastroso terremoto che colpì il Friuli nel 1976 si sta sviluppando l’idea di portare il rally nelle zone all’epoca interessate dal sisma: Gemona, Venzone, Buia, Osoppo e Artegna sono solo alcuni dei comuni che potrebbero essere coinvolti nell’edizione del 2016. Due le ipotesi attualmente al vaglio di Giorgio Croce, presidente della Scuderia Friuli organizzatrice della gara: far partire il rally da Gemona del Friuli – già città dello sport – ed effettuare le prove speciali nel cividalese oppure disputare le prove speciali nei comuni interessati dal sisma nella prima giornata di gara per poi tornare, come consuetudine, nelle Valli del Natisone e del Torre nella seconda giornata.
Quest’ultima soluzione porterebbe i concorrenti anche ad Artegna, dove risiedono Anna Andreussi e Paolo Andreucci  e sarebbe il modo migliore per celebrare degnamente i campioni italiani rally 2015.
A seguire alcune immagini dei festeggiamenti a Cividale per il nono titolo tricolore conquistato con due gare in anticipo da Paolo Andreucci:

DS3_4051 DS3_4078DS3_4034 DS3_4063 DS3_4116 DS3_4046

Una carrellata di immagini dei protagonisti (ma non solo) del 51° Rally del Friuli Venezia Giulia, del 20° Alpi Orientali Historic e della prova valida per il TRN:

DS3_3451 DS3_3266 DS3_3414 DS3_3240 DS3_3343 DS3_3432 DS3_3305 DS3_3467 DS3_3404 DS3_3787DS3_3378 DS3_3523 DS3_3457 DS3_3512  DS3_3579 DS3_3427 DS3_3706 DS3_3831 DS3_3300 DS3_3838 DS3_3368 DS3_3915 DS3_3945 DS3_3492 DS3_3402 DS3_3243 DS3_3540 DS3_3181 DS3_3856 DS3_3448

Foto: Dario Furlan