giovedì , 29 Ottobre 2020
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » Dall'Italia » FORD ITALIA AFFIANCA RALLYLEGEND 2020. DELECOUR, CUNICO, BIASION PRIMI GRANDI NOMI AL VIA
FORD ITALIA AFFIANCA RALLYLEGEND 2020. DELECOUR, CUNICO, BIASION PRIMI GRANDI NOMI AL VIA
Ken Block con la sua Ford Escort ipervitaminizzata

FORD ITALIA AFFIANCA RALLYLEGEND 2020. DELECOUR, CUNICO, BIASION PRIMI GRANDI NOMI AL VIA

image_pdfimage_print

 

Paolo Valli, al centro, uno degli ideatori e organizzatori di Rallylegend

Repubblica di San Marino. Si avvicina a grandi passi Rallylegend 2020, una diciottesima edizione su cui si sta lavorando senza soste. Zeromille e REW Events lavorano senza sosta all’organizzazione, con la collaborazione di FAMS Federazione Automotoristica Sammarinese, del CONS Comitato Olimpico Nazionale Sammarinese e si avvalgono del prestigioso e importante patrocinio della Segreteria di Stato per il Turismo e della Segreteria di Stato al Lavoro e lo Sport della Repubblica di San Marino.

Come ormai consolidata consuetudine, le settimane che precedono l’evento sono quelle più “calde”, con i tanti appassionati di mezzo mondo che attendono di conoscere le proposte, le novità, i campioni e le macchine che daranno vita alla quattro giorni di Rallylegend.

FORD ITALIA AFFIANCA RALLYLEGEND 2020, SVELANDO IN ANTEPRIMA UNA NOVITA’ DELLA GAMMA FORD PERFORMANCE

Ford è tra i protagonisti di spicco di Rallylegend 2020, grazie alla presenza del team WRC M-Sport, che fa correre le Fiesta WRC nel Mondiale Rally, lo spettacolare Ken Block con la sua Ford Escort Cosworth “Cossie” e altri grandi fuoriclasse con auto della Casa americana. L’Ovale Blu, entrando subito in clima Rallylegend, ha pianificato una partecipazione attiva e presenterà in anteprima una novità della gamma Ford Performance, visibile presso il suo stand all’interno di Rallylegend Village, aperto al pubblico degli appassionati.

FRANCOIS DELECOUR, FRANCO CUNICO, MIKI BIASION PRIMI GRANDI NOMI AL VIA

Miki Biasion con il compianto Beppe Volta in parata a Rallylegend 2012

Torna a Rallylegend Francois Delecour, il campione francese già pilota ufficiale Ford e Peugeot, vicecampione del mondo rally nel 1993 con la Escort Cosworth, e otto volte nella top ten finale del Campionato del Mondo Rally tra il 1991 e il 2001. Delecour porterà in gara nella categoria WRC-RGT la nuova e fascinosa Alpine A110 RGT, la versione moderna della mitica vettura da rally prodotta dal 1962 al 1977, che richiama in molti particolari.Anche per Franco Cunico, che avrà Gigi Pirollo alle note,si tratta di un ritorno a Rallylegend, questa volta con la Ford Sierra Cosworth 4X4. E con una Ford, la Escort Cosworth, Cunico ha lasciato il segno nel 1993, quando vinse il rallye di Sanremo mondiale, impreziosendo una bacheca ricchissima dove brillano tre titoli italiani assoluti, tre in gruppo N ed uno in Gruppo B nel CIR, due nel Trofeo Terra, insieme ad altri titoli e a quel Trofeo A112 del 1979 che diede il via alla sua straordinaria carriera.

Immancabile invece Miki Biasion, che è un “aficionado” di Rallylegend fin dalle prime edizioni. Il due volte campione del mondo rally, pluricampione europeo e italiano rally, riesce ogni anno a stupire. Anche nella edizione 2020 avremo un Biasion “inedito”, che si esibirà tra le Legend Stars con una splendida Lancia Stratos, macchina con cui non ha mai gareggiato, vestita nei colori Eberhard&Co.

Ma, come sempre, l’elenco dei “big” non termina qui …

18° RALLYLEGEND 2020: I CONTATTI

Rallylegend Segreteria: cell. (+39) 337.1009702tel. (+378) 0549.909053

Sito Web: www.rallylegend.come-mail: info@rallylegend.comSocial

Area:Facebook: https://www.facebook.com/officialrallylegend/?ref=hl

Twitter: https://twitter.com/rallylegend

Instagram: https://www.instagram.com/rallylegendofficial/

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCnFn4qD2nYj-lNsbcxEyl2A

Foto Dario Furlan  #darionnenphotographer

About Dario Furlan

Dario Furlan
Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top