mercoledì , 13 Novembre 2019
Notizie più calde //
Home » HOT » Fabio Andolfi chiude 16° la terza giornata dell’Adac Rallye Deutschland, oggi il gran finale nel segno delle Toyota
Fabio Andolfi chiude 16° la terza giornata dell’Adac Rallye Deutschland, oggi il gran finale nel segno delle Toyota
Andolfi - Scattolin

Fabio Andolfi chiude 16° la terza giornata dell’Adac Rallye Deutschland, oggi il gran finale nel segno delle Toyota

image_pdfimage_print

Ott Tanak, – Martin Jarveoja

Bostalsee, 25 agosto 2019 –Toyota cala il tris d’assi nella terza giornata dell’Adac Rallye Deutschland, chiusasi ieri sera con la prova di Panzerplatte II di ben 41 chilometri, piazzando le sue tre Yaris Wrc+ nelle prime tre posizioni della classifica generale. Si conferma in prima posizione assoluta l’estone Ott Tanak, con Martin Jarveoja alle note, autore di una gara magistrale e senza sbavature. Secondo, sempre all’attacco in questa impegnativa giornata di gara, il britannico Kris Meeke assieme a Sebastian Marshall (suo il miglior tempo sulla Panzerplatte II) . Chiudono il podio Jari Matti Latvala e Mikka Anttila anche loro autori di una gara senza sbavature e senza rischi. Da segnalare che molti equipaggi nella giornata di ieri sono incappati in forature causate dalle numerose pietre portate allo scoperto nei tagli, a farne le spese anche Seb Ogier e Thierry Neuville.

Hanno concluso la giornata risalendo la classifica Fabio Andolfi e Simone Scattolin su Skoda Fabia R5. Dopo le prove di ieri si portano in 16.ma posizione assoluta e quarti in Wrc2, decisive saranno quindi le ultime quattro speciali di oggi nelle quali tenteranno di recuperare i 14 secondi che lo separano dal polacco Kajetanowicz su Polo R5.

La Abarth 124 Rgt di Brazzoli dopo la rovinosa uscita di strada

Tra i “nostri” equipaggi in gara da segnalare il ritiro di Enrico Brazzoli e Manuel Fenoli con la loro Abarth 124 Rgt vittime di una rovinosa uscita di strada.

23.mi assoluti ed ottavi di Wrc2 sono Simone Tempestini e Sergiu Itu con la Hyundai i20 R5 della scuderia manzanese Friulmotor; 27.mi assoluti e 10.mi di Wrc2 Pedro ed Emanuele Baldaccini con la Ford Fiesta R5 Mk2, mai a loro agio sulle impegnative prove speciali tedesche.

TEmpestini – Itu

Pedro – Baldaccini

35.mi Marco Roncoroni e Paolo Brusadelli con la loro Skoda Fabia R5, che lasciano 20 minuti sulle prove speciali a causa di una toccata sulla posteriore sinistra, si sono dovuti fermare per sostituire un braccetto piegato.

Roncoroni – Brusadelli

Marco Oldani e Pietro d’Agostino sono 37.mi assoluti con la loro Peugeot 208 R2, mentre Fabio Peruzzo e Nicola Terrassan, anche loro con una vettura analoga, sono 40.mi assoluti.

Oldani – d’Agostino

Peruzzo – Terrassan

Nella giornata di oggi gli equipaggi in gara dovranno percorrere le ultime 4 prove speciali che li porteranno al palco d’arrivo situato nei pressi del Bostalsee.

Piercarlo Donda – foto Photofelzi

About dal nostro inviato

Avatar

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top