giovedì , 9 Dicembre 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » EMOZIONI DI SPORT a BALE TAL GEI CON FEDERICO BELLINA 30 Aprile 2014 presso l’Auditorium comunale di Feletto Umberto.

EMOZIONI DI SPORT a BALE TAL GEI CON FEDERICO BELLINA 30 Aprile 2014 presso l’Auditorium comunale di Feletto Umberto.

image_pdfimage_print

Preparativi conclusi per le celebrazioni della seconda edizione del concorso fotografico Bale tal Gei, che si terranno alle ore 11 di mercoledì 30 Aprile 2014 presso l’Auditorium comunale di Feletto Umberto. Alla presenza dei patrocinatori dell’evento ovvero il CONI Regionale, l’Ufficio Educazione Motoria, Fisica e Sportiva, la Federazione Italiana Pallacanestro, il Panathlon Club di Udine, la Scuola Media dello Sport di Tavagnacco oltre che l’Ussi, di ripercorrerà le emozioni delle foto partecipanti.
L’organizzazione poi, ha riservato un’emozione nell’emozione ossia la presenza di Federico Bellina quale testimonial, a gratificare ulteriormente gli autori degli scatti.
Fra questi, pubblicati sul sito www.piubellosport.com, saranno premiati quelli ritenuti le tre migliori “opere” delle tre singole categorie: Scuole Primarie, Scuole Secondarie di primo grado e Scuole Secondarie di secondo grado.
L’evento, realizzato grazie alla Mc Donalds di Udine ed al Pool Sponsor Eventi Piubello 2014, permetterà di consegnare alla Scuola o Società dei tre vincitori un set di divise da gioco offerte dalla Piubello Sas. “… Una bella opportunità creata da Massimo Piubello  per raccontare lo sport praticato, individualmente o in gruppo, nella scuola, nella palestra o semplicemente all’aria aperta… o da semplice tifoso!” come ha affermato Claudio Bardini, coordinatore dell’Ufficio Educazione Motoria, Fisica e Sportiva della Provincia di Udine.

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top