martedì , 18 Gennaio 2022
Notizie più calde //
Home » Sport » Altri sport » Dowsett vince la tappa 8 del Giro d’Italia, Almeida ancora in Maglia Rosa
Dowsett vince la tappa 8 del Giro d’Italia, Almeida ancora in Maglia Rosa

Dowsett vince la tappa 8 del Giro d’Italia, Almeida ancora in Maglia Rosa

image_pdfimage_print

DOWSETT, UNA VITTORIA PIENA DI EMOZIONE
Lo specialista britannico della cronometro, in fuga con altri cinque corridori, stacca tutti nel finale per arrivare da solo al traguardo. João Almeida conserva la Maglia Rosa alla vigilia dell’arrivo in salita di Roccaraso. 

Vieste, 10 ottobre 2020 – Alex Dowsett (Israel Start-Up Nation) ha colto il suo primo successo in una tappa in linea, sette anni dopo la vittoria della cronometro della Corsa Rosa a Saltara. In fuga dal mattino con altri cinque corridori, ha attaccato nel finale per arrivare da solo a Vieste dove non ha potuto trattenere l’emozione sul traguardo.
I suoi compagni di fuga Salvatore Puccio (Team Ineos Grenadiers) e Matthew Holmes (Lotto – Soudal) hanno completato il podio di giornata mentre João Almeida (Deceuninck-Quick Step), arrivato con il gruppo, ha conservato la Maglia Rosa alla vigilia della frazione di montagna di Roccaraso.

LE PILLOLE STATISTICHE

  • Seconda vittoria al Giro d’Italia per Alex Dowsett dopo la cronometro di Saltara del 2013. Per la sua seconda vittoria ha dovuto attendere 7 anni 4 mesi e 29 giorni.
  • 29^ vittoria britannica al Giro, le stesse della Colombia (8° posto di tutti i tempi). L’ultimo successo inglese era stato quello di Chris Froome a Bardonecchia nel 2018.

RISULTATO DI TAPPA
1 – Alex Dowsett (Israel Start-Up Nation) – 200 km in 4h50’09”, media 41.358km/h
2 – Salvatore Puccio (Team Ineos Grenadiers) a 01’15”
3 – Matthew Holmes (Lotto Soudal) s.t

CLASSIFICA GENERALE
1 – João Almeida (Deceuninck – Quick-Step)
2 – Pello Bilbao (Bahrain – McLaren) a 43”
3 – Wilco Kelderman (Team Sunweb) a 48″

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel – João Almeida (Deceuninck – Quick-Step)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo Zanetti – Arnaud Démare (Groupama – FDJ)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Filippo Ganna (Team Ineos Grenadiers)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin – João Almeida (Deceuninck – Quick – Step), indossata da Harm Vanhoucke (Lotto Soudal)

DATI MONITORATI OGGI
I dati forniti da Velon raccontano la tappa attraverso dati dispositivi per il monitoraggio in tempo reale. I dati sono disponibili a questo link.

CONFERENZA STAMPA
Il vincitore di tappa Alex Dowsett: “Abbiamo lottato tanto per una vittoria come questa. Oggi avevamo un piano per andare in fuga e ci siamo riusciti insieme al mio compagno Brändle. È incredibile ottenere un successo così e, al tempo stesso, un enorme sollievo. Questo 2020 è caratterizzato dall’incertezza e non ho ancora un contratto per il prossimo anno. Voglio continuare a fare il corridore, per me non è un lavoro ma quello che mi piace fare e in cui sono bravo. A gennaio diventerò padre, ammetto di essere preoccupato ma non vedo l’ora. Deve essere emozionante quanto vincere la tappa di oggi”.

La Maglia Rosa João Almeida: “Domani sarà una giornata chiave per la difesa della Maglia Rosa. Darò del mio meglio. Tutta la squadra ha lavorato duramente per tenerla fino ad oggi, non la lasceremo andare facilmente. Roccaraso è una salita dura e abbastanza lunga. Sono in testa al Giro e sto ricevendo tanta visibilità in Portogallo, come quando Rui Costa ha vinto i mondiali nel 2013. Il Giro è davvero un evento unico”.

LA TAPPA DI DOMANI

Tappa 9 – SAN SALVO-ROCCARASO (Aremogna) – 208km
Tappone appenninico caratterizzato da un elevato dislivello complessivo (oltre 4000 m). Dopo un breve tratto lungo la costa adriatica, si affrontano i saliscendi dell’entroterra fino a Guardiagrele per poi scalare, in sequenza, il Passo Lanciano, il Passo di San Leonardo e il Bosco di Sant’Antonio. Salite di elevata lunghezza, la prima anche con pendenze a doppia cifra. Dopo Pescocostanzo e Rivisondoli si raggiunge Roccaraso, dove comincia l’ascesa finale.

Ultimi KMs
Salita finale di 10 km circa alla media del 5.7%. Prima parte pedalabile seguita da un tratto in falsopiano a scendere. Ultimi 2 km al 7% con le pendenze massime all’interno dell’ultimo km attorno al 12% (fondo in asfalto, larghezza 6 m).

COPERTURA TV
I palinsesti della Tappa 9 del Giro d’Italia sono disponibili a questo link.

#Giro

Photo Credits: LaPresse

About Dario Furlan

Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top