Cividale-Castelmonte: auto storiche e moderne si sfidano per il trofeo dell’Europa Centrale

Cividale del Friuli (Udine) – 11/13 ottobre 2013. Partirà nel pomeriggio di venerdì – dal Centro Civico Giuseppe Pascolini di Cividale del Friuli – con una prima giornata interamente dedicata alle verifiche sportive e tecniche, l’edizione 2013 della Cividale-Castelmonte.

La gara, organizzata grazie all’impegno della Scuderia RedWhite in collaborazione con l’Assessorato allo Sport e l’Agenzia per il Turismo del Friuli-Venezia Giulia,la Provinciadi Udine e i Comuni di Cividale del Friuli e di Prepotto, attrarrà in Regione centinaia di turisti, appassionati e tifosi provenienti da tutta Europa, pubblico ormai abituale dell’evento.

Parte dell’affermata tradizione motoristica friulana, la manifestazione giunge quest’anno alla sua 36° edizione e coinvolgerà, come di consueto, auto da competizione sia storiche sia moderne, che lungo un percorso di 6,6 km– con un dislivello tra partenza ed arrivo di 413 metri, e una pendenza media del 6,4% – si sfideranno per la conquista del titolo valido per il Trofeo FIA Zona Europa Centrale (CEZ), garanzia per l’accesso anche ai Campionati Austriaco e Sloveno, al Trofeo Slovenia-Triveneto, al Trofeo Italiano Velocità Montagna (per sole auto moderne) e al Campionato Friuli-Venezia Giulia.
Dopo le verifiche di venerdì,la Cividale-Castelmonte entrerà nel vivo a partire dalle 9.30 di sabato, con lo svolgimento delle due manche previste per le prove libere.

Domenica sarà invece la volta della gara vera e propria – anch’essa articolata su due salite – con la prima partenza alle 9.30, mezz’ora in anticipo rispetto alle edizioni precedenti.

Per permettere il regolare svolgimento della competizione, resteranno chiusi al traffico – nelle giornate di sabato e domenica, dalle 8.30 sino al termine delle operazioni – la strada provinciale che da Carraria porta a Castelmonte, i parchi di partenza e le aree di accesso a questi ultimi.

Il tracciato di gara e i percorsi di trasferimento da e per i parchi di partenza risulteranno inaccessibili per l’intero week-end e saranno riaperti solo a rientro ultimato di tutte le vetture da Castelmonte a Cividale, presumibilmente intorno alle ore 20 di domenica.
Ulteriori informazioni e dettagli sulla manifestazione sono disponibili sul sito internet della scuderia organizzatrice www.scuderiaredwhite.com

Ilaria Pingue