venerdì , 26 Febbraio 2021
Notizie più calde //
Home » Sport » CANOTTAGGIO ARMI FRIULANI A RAVENNA

CANOTTAGGIO ARMI FRIULANI A RAVENNA

image_pdfimage_print

Sarà il bacino della Standiana, alle porte di Ravenna, a tenere banco domenica prossima, con il canottaggio interregionale, e club remieri provenienti, oltre che dalla ospitante Emilia Romagna, da Toscana, Veneto, Marche, Umbria e Friuli Venezia Giulia. La Coppa Primavera, che si gareggerà sul campo romagnolo, riunirà oltre 500 vogatori di ottimo livello, che si confronteranno in oltre 50 finali, la prima delle quali partirà alle10, l’ultima alle ore 16. Le società regionali si ripresenteranno in barca, ad una settimana di distanza dall’apertura sull’Ausa Corno, per valutare le condizioni di forma degli equipaggi prima del primo impegno nazionale della stagione (il I Meeting di Pediluco 23/25 marzo).

lA RUOTA PANORAMICA CHE SOVRASTA IL BACINO DI STADIANA

 

Saranno presenti alla Standiana il C.C. Lignano (l’ultimo club remiero nato nel Friuli Venezia Giulia), la Canoa San Giorgio di Nogaro, che da qualche anno si sta mettendo in evidenza non solo nello sport della pagaia, ma anche nel canottaggio, soprattutto nelle categorie giovanili, l’Ausonia di Grado, che sta cercando di recuperare il gap tecnico con le realtà regionali più titolate, la Società Ginnastica Triestina, attualmente la terza forza remiera in regione e l’altra società della Sacchetta: l’Adria.

 

 

(La redazione sportiva

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top