venerdì , 14 Maggio 2021
Notizie più calde //
Home » Sport » Calcio » UDINESE: BUON TEST CONTRO LO SCHALKE 04

UDINESE: BUON TEST CONTRO LO SCHALKE 04

image_pdfimage_print

Nel meraviglioso stadio di Klagenfurt buon test per l’Udinese a due settimane e mezzo dall’avvio della stagione ufficiale con l’andata dei preliminari di Champions League contro lo Schalke 04, terzo classificato nel campionato tedesco e già qualificato per i gironi di della massima competizione per club europea.

Gli uomini di Guidolin si presentano con il collaudato 3-5-1-1 con Brkic in porta, difesa classica con Benatia, Domizzi e Danilo, centrocampo con Basta, Pinzi, Williams, Allan e Armero con Maicosuel a sostegno di Ighalo.

Assenti Di Natale arrivato la scorsa settimana nel ritiro ad Arta Terme conclusosi sabato 4 agosto, oltre a Pasquale e Muriel per qualche piccolo problemino fisico.

La gara è fin da subito molto equilibrata fra due formazioni che appaiono di pari livello e che si affrontano senza risparmiarsi. Nel primo tempo buone trame per lo Schalke con un tiro di Farfan deviato bene da Benatia in fallo laterale. Dall’altra parte poche occasioni, la più pericolosa al 35′ quando Maicosuel sfrutta un buon lancio di Domizzi, si accentra dalla sinistra saltando un difensore tedesco e tira, ma Hildebrand devia in angolo.

Nella ripresa fuori Willians che fa spazio a Pereyra e Ighalo sostituito da Faraoni. La gara alterna momenti di maggior vivacità ad altri di relativa calma. Ad inizio tempo ci prova Armero con un due azioni non concluse da nessun compagno, e dall’altra parte Pukki che impegna per la prima volta il portiere serbo, chiamato, in questa importante stagione a sostituire Handanovic accasatosi all’Inter. Giri di cambi, Fabbrini per Maicosuel, Badu per Allan, Gabriel Silva per Armero e Battocchio per Pinzi per un finale di gara movimentato da due tiri della squadra tedesca su cui Brkic è attento.
Buona prestazione per i bianconeri in un primo test internazionale provante dopo le due vittorie con squadre dilettanti nella prima fase del ritiro, ma soprattutto dopo le prestazioni non esaltanti e le sconfitte per 1 a 0 contro l’Atalanta e per 2 a 1 contro l’Antalyaspor.

Nella gara in Austria buone prestazioni della difesa, a centrocampo in palla in particolare Pinzi e Armero, oltre a Faraoni nella ripresa, mentre in attacco Maicosuel non se la cava male.

Fra i meno brillanti Willians e Ighalo, ancora un po’ fuori dal gioco.

Rudi Buset
rudi.buset@ildiscorso.it
© Riproduzione riservata

About Rudi Buset

Rudi Buset
Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti dal 2013 Diplomato presso l’ITC Einaudi nel 2007, lavora presso una carpenteria leggera artigiana. Impegnato nel sociale e in politica, da anni collabora con diverse realtà del suo territorio con particolare attenzione al mondo dell’associazionismo. Appassionato di tutto ciò che riguarda l’uomo in quanto “animale politico” oltre che allo sport (in primis il calcio).

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top