martedì , 18 Maggio 2021
Notizie più calde //
Home » Sport » Calcio » UDINESE: ANCORA PARI !!!

UDINESE: ANCORA PARI !!!

image_pdfimage_print

Quarto pareggio consecutivo, in campionato, per l’Udinese che non riesce a portare a casa in tre punti nella gara casalinga contro il Parma.

La formazione bianconera non è al top viste la assenza di Danilo e Benatia sostituiti da Coda e Angella in difesa e quella datata di Pinzi sulla mediana, anche se recupera Pasquale.

L’avvio sembra decisamente positivo visto che dopo appena 9 minuti c’è il vantaggio casalingo con Di Natale che sul filo del fuorigioco sfrutta al meglio un preciso lancio di Domizzi e dopo un controllo perfetto fulmina Mirante con uno splendido pallonetto. La gara sembra mettersi per il meglio anche se il Parma si fa vivo verso metà tempo con un colpo di testa dal limite dell’area di Amauri ma Brkic devia in corner. Sul successivo corner battuto da Marchionni la difesa bianconera perde un po’ le marcature ma Benalouane e Belfodil non trovano l’impatto con la palla. Entrambe le squadre non appaiono in giornata buona e ne nasce una partita che vive di sprazzi più che di azioni manovrate. Da una parte l’Udinese va vicina al 2 a 0 con Pasquale che tira da buona posizione, ma Rosi ci mette il corpo e manda la palla in angolo. Dall’altra parte Parolo non riesce a trovare la porta dopo un’uscita di testa di Brkic decisamente rischiosa. Dopo questa azione il primo tempo prosegue senza particolari scossoni fino al 45′.

La ripresa parte subito con il botto: cross per Amauri che in area stoppa di petto e lascia la palla a Marchionni che taglia in area e brucia l’intera difesa bianconera, Brkic incluso. E’ il gol dell’1 a 1 dopo neanche un minuto di gioco. Passano solo 4 minuti e arriva il secondo vantaggio bianconero: gran tiro di Basta dalla destra, Mirante non trattiene e arriva Pereyra per il facile tap-in. La partita, dopo questi scossoni, ripiomba in un’apatia simile alle condizioni meteo giornaliere. Ci prova Parolo con poca convinzione ma Brkic non ha particolari problemi. Si prosegue stancamente con qualche ammonizione data, e qualcuna no dall’arbitro Russo e con diversi cambi da entrambe le panchine. L’Udinese costruisce due palle gol, prima con un colpo di testa di Maicosuel parato da Mirante e poi con un tiro di Di Natale di poco a lato. Il Parma tenta con un tiro di Benalouane, ma Brkic non si fa sorprendere. Si fa sorprendere, con tutta la difesa friulana, in particolare Coda, all’88’ quando Parolo trova un lancio perfetto per Palladino che sul filo del fuorigioco batte a rete per il 2 a 2 finale. Risultato che si mantiene così, anche se è il Parma che rischia di portare a casa l’intero bottino al 91′ con un colpo di testa ancora di Benalouane, ma Brkic ci arriva e fa tirare un sospiro di sollievo a tutto il Friuli.

Primo pareggio, dei 4 di fila, arrivato dopo essere stati per due volte in vantaggio per gli uomini di Guidolin che escono delusi da una gara che sembrava in controllo. Il bicchiere mezzo pieno dice 6 partite senza sconfitte, anche se i tre punti sarebbero stati molto utili per fare un buon balzo in avanti in classifica.

La stagione comunque prosegue con prestazioni altalenanti e sarà importante, dopo la prossima l’impegnativa trasferta a Roma contro la Lazio, non sbagliare il trittico di partite con Cagliari, Sampdoria, Palermo e Atalanta per restare lontano dalle sabbie mobili della bassa classifica.

Rudi Buset
rudi.buset@ildiscorso.it
RIPRODUZIONE RISERVATA

About Rudi Buset

Rudi Buset
Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti dal 2013 Diplomato presso l’ITC Einaudi nel 2007, lavora presso una carpenteria leggera artigiana. Impegnato nel sociale e in politica, da anni collabora con diverse realtà del suo territorio con particolare attenzione al mondo dell’associazionismo. Appassionato di tutto ciò che riguarda l’uomo in quanto “animale politico” oltre che allo sport (in primis il calcio).

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top