sabato , 27 Febbraio 2021
Notizie più calde //
Home » Sport » Calcio » IL DISCORSO SUL CAMPIONATO – 2a giornata

IL DISCORSO SUL CAMPIONATO – 2a giornata

image_pdfimage_print

Juventus, Napoli e Lazio in testa al campionato dopo due giornate.

I bianconeri di Torino battono senza appelli, per 4 a 1 l’Udinese con rigore dubbio di Vidal, gol di Vucinic e doppietta di Giovinco. Per l’Udinese rete della consolazione di Lazzari in una gara dominata dagli squadra di Carrera favorita dalla decisione arbitrale nei primi minuti, ma che si conferma come favorita numero uno di questo campionato.

Rispetta i pronostici della vigilia anche il Napoli che di fronte al suo pubblico, su un campo ricco di sabbia non adatto alla Serie A,(vedi foto da ripresa televisiva) batte per 2 a 1 una buona Fiorentina con i gol di Hamsik al 55′ e di Dzemaili al 75′. In finale di gara, al 87′ Jovetic accorcia le distanze ma non riesce a riacciuffare il pareggio.

Vince e convince anche la Lazio con un rotondo 3 a 0 casalingo contro il Palermo di Sannino ancora in difficoltà. Doppietta di Klose al 39′ e al 82′, inframmezzata da un gran gol dalla distanza di Candreva al 56′.

Buona vittoria anche della Sampdoria che, al ritorno davanti al proprio pubblico nella massima serie dopo un anno di purgatorio, batte per 2 a 1 il Siena e trova la seconda vittoria in campionato, ma rimane a 5 punti vista la penalizzazione iniziale. Vantaggio blucerchiato con Maxi Lopez al 45′, pareggio senese di Vergassola al 62′, 2 a 1 finale di Gastaldello al 68′.

Nel big match della giornata convincente vittoria per 3 a 1 della Roma di Zeman a Milano contro l’Inter incapace di vincere in casa. I giallorossi vanno in vantaggio con Florenzi (buon acquisto), al 15′, momentaneo pareggio di Cassano al 46′. Nella ripresa, nel momento migliore dell’Inter, gol romanisti di Osvaldo al 67′ e Marquinho al 81′.

L’altra squadra di Milano trova i primi 3 punti in campionato con il medesimo risultato della Roma a Bologna grazie ad una tripletta di Pazzini che trasforma un rigore molto dubbio al 16′ e trova gli altri due gol al 77′ e all’85’. Rete di un buon Bologna, su calcio di rigore di Diamanti, al 41′.

Nell’altra gara del sabato gran bella vittoria del Torino per 3 a 0 sul Pescara. La gara prende una piega positiva per i granata con l’espulsione per fallo da rigore di Terlizzi. Bianchi sul dischetto sbaglia il rigore ma si fa perdonare più in là nel corso del match con il gol del 3 a 0 al 62′. Sblocca però la gara il debuttante Sgrigna al al 34′, la indirizza ancor di più Brighi al 59′.

La giornata si chiude con due vittorie casalinghe del Catania che batte per 3 a 2 il Genoa grazie alla doppietta di Bergessio e ad una precisa punizione di Logi. Per i genovesi reti di Kucka e Jankovic. Il Parma di Donadoni conquista i primi 3 punti in campionato grazie al 2 a 0 sul Chievo con reti di Belfodil e Rosi.

Unico pareggio della giornata l’1 a 1 fra Cagliari a Atalanta nella prima gara giocata dai sardi sul nuovo campo di Quartu Sant’Elena con gol di Denis per gli ospiti al 81′ e pareggio di Ekdal al 91′. Particolarità di questa partita i due rigori parata da Consigli, portiere dell’Atalanta, nel giro di 8 minuti. Episodio che non capitava da ben 11 anni.

La conseguenza di questi risultati dà questa classifica: Juventus, Napoli, Lazio 6; Sampdoria 5 (1 punto di penalizzazione); Roma, Catania 4; Torino (1 punto di penalizzazione), Genoa, Inter, Milan, Fiorentina, Chievo, Parma 3; Cagliari 1; Udinese, Bologna, Palermo, Pescara 0; Atalanta -1 (2 punti di penalizzazione); Siena -5 (6 punti di penalizzazione)

Rudi Buset
rudi.buset@ildiscorso.it
RIPRODUZIONE RISERVATA

About Rudi Buset

Rudi Buset
Pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti dal 2013 Diplomato presso l’ITC Einaudi nel 2007, lavora presso una carpenteria leggera artigiana. Impegnato nel sociale e in politica, da anni collabora con diverse realtà del suo territorio con particolare attenzione al mondo dell’associazionismo. Appassionato di tutto ciò che riguarda l’uomo in quanto “animale politico” oltre che allo sport (in primis il calcio).

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top