venerdì , 17 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » Sport » Altri sport » BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DEL GIRO D’ITALIA
BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DEL GIRO D’ITALIA

BUONGIORNO DALLA TAPPA 1 DEL GIRO D’ITALIA

image_pdfimage_print

La 99^ edizione della Corsa Rosa prende il via oggi con una Cronometro Individuale di 9,8 km e tanti big al via. Favoriti di giornata gli specialisti Tom Dumoulin, Fabian Cancellara e Bob Jungels.

Apeldoorn, 5 maggio 2016 – Buongiorno dalla prima tappa del Giro d’Italia, in programma dal 6 al 29 maggio e organizzato da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport, la Cronometro Individuale di Apeldoorn – Provincia del Gelderland – di 9,8 km. La prima tappa scatterà all’interno del velodromo di Apeldoorn, già sede dei Mondiali su Pista del 2011.

Il primo atleta in gara, Fabio Sabatini (Etixx – Quick Step), è partito alle ore 13.45. Gli altri corridori seguiranno con intervalli di 1 minuto, con l’ultimo, Michael Hepburn (Orica GreenEdge), che partirà alle 17.02.

Favoriti di giornata lo svizzero Fabian Cancellara (Trek – Segafredo), l’idolo locale Tom Dumoulin (Team Giant – Alpecin), il lussemburghese Bob Jungels (Etixx – Quick Step) e vari altri specialisti delle prove contro il tempo.

METEO
Apeldoorn (13.45 – Partenza): Soleggiato, 20°C. Vento: moderato – 18kmh.
Apeldoorn (17.15 – Arrivo): Soleggiato, 23°C. Vento: moderato – 18kmh.

PERCORSO
Tappa 1 – Apeldoorn (Cronometro individuale) 9,8 km
Cronometro interamente cittadina che si snoda lungo ampi viali rettilinei con poche curve ad angolo retto. Lungo il tracciato si incontrano dossi, rotatorie e altri tipici ostacoli stradali dell’arredo urbano. Rilevamento cronometrico intermedio al km 4,8.
Ultimi km
Ultimi chilometri perfettamente pianeggianti caratterizzati da due curve verso destra connesse da tre rettilinei. L’ultima curva immette nel rettilineo di arrivo in asfalto di 600 m (larghezza 6,5 m).

GIRO D’ITALIA – COMUNICATO STAMPA

PHOTO CREDIT: ANSA – PERI / DI MEO / ZENNARO

 

About Dario Furlan

Fotografo free lance e giornalista pubblicista. Segue da anni il panorama musicale internazionale - ma anche locale - con particolare predilezione per quanto riguarda il rock (in tutte le sue derivazioni), il folk ed il blues nonché la musica in lingua friulana. Cultore di "motori e rally", dei quali vanta una conoscenza ultradecennale, è anche atleta nella disciplina ciclistica della mountain bike.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top