mercoledì , 1 Dicembre 2021
Notizie più calde //
Home » Sport » Calcio » A GENOA NON C’E TRIPPA PER L’UDINESE.. UN BRUTTO 1 A O ALLONTANA I SOGNI UEFA

A GENOA NON C’E TRIPPA PER L’UDINESE.. UN BRUTTO 1 A O ALLONTANA I SOGNI UEFA

image_pdfimage_print

L’Udinese arriva a Genova con la speranza di avvicinarsi alla zona Uefa, ma l’inizio della partita vede un Genoa padrone del campo e la squadra delle zebrette bianconere in stallo. Sembra che vogliano studiare l’avversario che intanto ha le occasioni migliori per portarsi in vantaggio. Infatti è già al 32° che KUCKA segna il gol del vantaggio genoano. A nulla serve il dispendio di forze e le invenzioni di capitan DI NATALE per riportare la partita in parità. Il primo tempo tutto di marca rosso blu segnala un Udinese rinunciataria e mentalmente assente. Dopo una quindicina di minuti dall’inizio del secondo tempo il mister GUIDOLIN cerca di dare una sferzata alla squadra ed   effettua il cambio con MURIEL al posto di MAICOSUEL che da la sensazione di non apprezzare la scelta del mister. Diventa un tiro al bersaglio dei vari Di Natale, Basta e Badu con un assedio infruttuoso. Dopo l’uscita di Bertolacci nel Genoa sostituito da Rigoni anche Guidolin gioca la carta Merkel facendo rientrare in panchina un volenteroso Pasquale ma senza mordente e pericolo per il Genoa. Un grande PADELLI al 35° salva dalla capitolazione un arrendevole Udinese, ma il Genoa ci crede ed un minuto dopo è Antonelli che prova a servire Borriello sulla corsa, ma la palla troppo lunga finisce ancora tra le braccia di Padelli. Dieci minuti in cui l’Udinese spera ancora, anzi è BADU che crea scompiglio nella difesa genoana ma i suoi tentativi vengono smorzati dalla difesa che aiutano la palla a finire sempre fra le braccia di Frey. Per la fine della partita l’arbitro concede ben 4 minuti di recupero e COSA SBAGLIA BENATIA!!!! Allan mette in mezzo per la testa del difensore che gira da solo ma non trova la porta!!! La fine è rocambolesca per l’Udinese che ci prova anche con ANGELLA ad un minuto dalla fine, ma FREY fa buona guardia, sventa il pericolo e salva il Genoa. Non è comunque una giornata favorevole ai bianco neri che allo scadere del tempo si mangiano  IL GOL DEL PAREGGIO!!!! E’  Di Natale che si gira e mette in mezzo da pochi passi,  MERKEL  a porta vuota spara altissimo!!! Il GENOA si porta a casa i tre punti e l’UDINESE vede già all’orizzonte un NAPOLI agguerrito che non avendo vinto con la SAMPDORIA arriverà con il dente avvelenato domenica prossima al FRIULI.

 LA REDAZIONE

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top