sabato , 4 Dicembre 2021
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Musica » UP TO DOWN MUSIC CONTEST successo da record

UP TO DOWN MUSIC CONTEST successo da record

image_pdfimage_print

Successo da record per “Up To Down Music Contest”, il contest organizzato dal Festival di Majano e Azalea Promotion in collaborazione con Homepage Festival che, sabato 12 luglio al Parco del Cormor di Udine, metterà in gara sul palco dell’Homepage Festival cinque band regionali per contendersi i due ambiti posti per aprire il concerto dei mitici DOWN di Phil Anselmo, lo storico frontman dei leggendari Pantera, in programma il prossimo 11 agosto a ingresso gratuito al Festival di Majano ed entrato di diritto nel novero dei più importanti concerti dell’estate in Friuli Venezia Giulia, oltre a essere l’unico grande evento metal della stagione estiva.

Si è appena conclusa la prima fase online sul sito dell’Homepage Festival che ha contato l’iscrizione di 28 gruppi del Friuli Venezia Giulia votati da ben 14.708 persone, con condivisione anche su Facebook, che hanno sancito il passaggio alla finale per i tre gruppi triestini dei Tryve (4.016 voti), degli Spero Promitto Iuro (2.965 voti) e dei Damned Pilots (2.624 voti), assieme ai due gruppi udinesi dei Fake Idols e dei Warfare, scelti direttamente dagli organizzatori per garantire alla sfida il più elevato livello qualitativo possibile.

I cinque gruppi si sfideranno pertanto dal vivo il 12 luglio a Udine sul palco dell’Homepage Festival e le due migliori band, giudicate da una giuria composta da giornalisti accreditati del settore e rappresentanti di Homepage Festival, del Festival di Majano e di Azalea Promotion, vinceranno il prestigioso opening act del concerto dei mitici Down in programma l’11 agosto al Festival di Majano, condividendo pertanto lo stesso palco con Phil Anselmo e compagni.

Un evento nell’evento che renderà ancora più unico il concerto e di certo farà felici i tantissimi musicisti regionali e i tantissimi appassionati di musica metal che potranno dunque vivere una giornata indimenticabile con i Down, la band originaria di New Orleans nata nel 1991 per iniziativa di 5 ragazzi che suonavano già in altri gruppi più o meno famosi, su tutti il grande Phil Anselmo, già voce e leader dei Pantera, gruppo di riferimento mondiale del genere metal degli anni Novanta.

Il primo album dei Down è “Nola” del 1995, contenente tredici brani che mischiano influenze di gruppi come Black Sabbath e Lynyrd Skynyrd. I testi sono tutti scritti dallo stesso Phil Anselmo, con uno stile che ricorda quello comparso poi sull’album “The Great Southern Trendkill” dei Pantera (1996). Dopo una lunga pausa, nel 2002 i Down pubblicano il loro secondo capitolo: “Down II: A Bustle in Your Hedgerow”. Il titolo del disco è tratto da un verso di “Stairway To Heaven” dei Led Zeppelin e rende bene l’idea di quali saranno le atmosfere del nuovo lavoro: più melodia, arrangiamenti più curati e la voce di Anselmo a tessere melodie disperate. A metà del 2006 i cinque musicisti annunciarono di aver ripreso a lavorare insieme ad un nuovo disco e partirono anche per una tournee europea che toccò Germania, Inghilterra, Irlanda, Francia, la Scandinavia e anche l’Italia. Il 25 settembre del 2007 vede dunque la luce il terzo lavoro della band statunitense, dal titolo “Down III: Over the Under”, seguito da un lunghissimo tour nordamericano. Dopo due anni di assenze dalla scene, lo scorso 13 maggio i Down sono tornati prepotentemente con il nuovo Ep intitolatoDown IV – Part Two!“, atteso e annunciato sequel di “Down IV – Part One”, che ha già ottenuto moltissime recensioni entusiaste sia della critica che del pubblico e verrà presentato dal vivo in tutta Europa con il nuovo tour al via il 1° agosto dalla Lituania. In Italia sono previste solo due date: al RockPlanet a Pinarella di Cervia il 12 agosto e il giorno precedente, lunedì 11 agosto, in Friuli Venezia Giulia al Festival di Majano (Udine). Tutte le info su www.festivalmajano.it

 

About Enrico Liotti

Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top