martedì , 30 Novembre 2021
Notizie più calde //
Home » SLIDER » Una satira tipicamente triestina:il Pupkin Kabarett

Una satira tipicamente triestina:il Pupkin Kabarett

image_pdfimage_print

Ieri sera,in un teatro Miela non gremito all’inverosimile, ma quanto bastava per un’ottima serata,  è andato in scena il Pupkin Kabarett.Lo spettacolo, molto divertente, sviluppato in scena  da una satira accompagnata da una orchestra Jazz e da una esibizione strumentale solitaria di Franco Trisciuzzi ha coinvolto il pubblico presente in sala. La satira incentrata  con un introduzione sulla situazione politica attuale del nostro Paese, è seguita da un eccellente imitazione del Presidente del Consiglio Renzi. Quest’ultimo si è cimentato ,subito dopo,  in una seduta spiritica, nella quale erano evocati gli spiriti di Giulio Andreotti e di Oscar Luigi Scalfaro con l’intromissione finale di Silvio Berlusconi, anche loro  ottimamente imitati. Lo spettacolo è continuato e fra monologhi,i n cui spiccava quello del”Signor Rocco” , stacchi musicali, e duetti prevalentemente in dialetto triestino nei quali venivano messi in risalto pregi e difetti di questa città. Una Trieste misteriosa e affascinante, che vive fra la malinconia di un celebre passato e il quotidiano, fatto di piccoli aneddoti divertenti, spesso riportati sul giornale locale .Lo spettacolo ha riscosso un notevole successo fra il pubblico e tornerà in scena il 28 aprile.

 

     Andrea F.

About Andrea Forliano

Nato a Bari il 22/05/1978,vive a Trieste,di formazione umanistica sta completando il corso di laurea in Storia indirizzo contemporaneo,è da sempre appassionato di storia,viaggi,letteratura,politica internazionale e in costante ricerca di conoscere nuove culture.Inoltre segue l'attualità,il calcio,il cinema e il teatro

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top