martedì , 24 Maggio 2022
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » Gorizia e provincia » UN CONCERTO DI BOLLE DI SAPONE PER ACCOGLIERE AL VERDI IL 2022  
UN CONCERTO DI BOLLE DI SAPONE  PER ACCOGLIERE AL VERDI IL 2022   

UN CONCERTO DI BOLLE DI SAPONE PER ACCOGLIERE AL VERDI IL 2022  

Direttore senza orchestra, musicista senza strumenti, cantante senza fiato, per un concerto anomalo: è Ouverture des saponettes, primo appuntamento del 2022 del Teatro Verdi di Gorizia nonchè terzo del cartellone Verdi Young Pomeridiane in programma domenica 2 gennaio alle 16. Un eccentrico direttore d’orchestra condurrà il pubblico nel mondo fragile e rotondo delle bolle di sapone per un “concerto” dove l’imprevisto è sempre in agguato: da strani strumenti nascono bolle giganti, bolle rimbalzine, bolle da passeggio, grappoli di bolle… mentre i più paffutelli potranno entrare in una bolla gigantesca. Un racconto visuale senza parole che trae ispirazione dalle atmosfere circensi e del varietà, un magico spettacolo di clownerie, pantomima e musica nato per i più piccoli, ma che finisce per incantare il pubblico di qualsiasi età. Lo spettacolo, di e con Michele Cafaggi con la regia di Davide Fossati, attualmente conta più di 1000 repliche, è nato nel 2003 ed è stato presentato per la prima volta al Museo della Scienza e della Tecnica “Leonardo da Vinci” di Milano nell’ambito delle attività organizzate dal laboratorio scientifico di bolle di sapone. È stato rappresentato in teatri e festival nazionali e internazionali (Francia, Irlanda, Belgio, Svizzera, Grecia, Giappone, Cina, Corea del Sud), in scuole materne, musei della scienza, casinò, varietà e gran gala e trasmissioni televisive come “I soliti ignoti” su Rai 1 e “Circo Massimo Show” su Rai 3.

Da lunedì 27 a giovedì 30 la biglietteria del Teatro (via Garibaldi, 2/a – tel. 0481.383601) sarà operativa solo al mattino, dalle 10 alle 13. I biglietti sono in vendita anche su Vivaticket.

About Enrico Liotti

Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top