1

Trieste Waterfront Il Porto dal nuovo al vecchio

Un progetto di Bonawentura sc con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e Turismo FVG in collaborazione con il Comune di TriesteAutorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale Porti di Trieste e Monfalcone, Università degli Studi di Triesteassociazione Stazione E.N. RogersCoop Alleanza 3.0., BBC di Staranzano

Raccontare il Porto di Trieste insieme a quello di Monfalcone costituisce un elemento chiave per far conoscere la storia della città e la sua posizione nel panorama geopolitico del passato, del presente e del futuro. Il Porto con i suoi 300 anni di Storia e la sua attuale e vivace attività risulta un bacino ricchissimo di storie marinare, di vicende storiche, di sensazioni poetiche, di suggestioni rispetto all’architettura e all’urbanistica con le quali costruire delle situazioni spettacolari e dei percorsi esperienziali, unici e ricchi di stimoli. 

Il progetto si articola in due fasi: uno spettacolo multimediale immersivo “WATERFRONT Storie di uomini, di porti e di città” e una serie di momenti narrativi e spettacolari in collaborazione con l’Associazione Stazione Rogers e l’Università degli Studi di Trieste.

Lunedì 9 e martedì 10 agosto, alle 21, alla Sala “Lelio Luttazzi” nel Magazzino 26 del Porto Vecchio di Trieste sarà presentato lo spettacolo “WATERFRONT Storie di uomini, di porti e di città”.

Uno spettacolo multimediale che, attraverso gli occhi della telecamera con l’uso della tecnica di ripresa a 360°, fa entrare lo spettatore nel vivo dell’odierna attività del Porto Nuovo con i più recenti progetti di ampliamento come: la piattaforma logistica, il Molo VIII e l’estensione al Porto di Monfalcone. Alle suggestive proiezioni del Porto Nuovo si alternano inediti filmati dell’archivio Venier e della Cineteca di Gemona con fotografie d’archivio dell’Autorità portuale e della Fototeca del Comune di Trieste. Si ripercorrono i punti salienti dei 300 anni di storia della portualità dell’Alto Adriatico, mentre si dipana il racconto a due voci dell’evoluzione della città e si narrano le vicende dei lavoratori e dei personaggi che hanno fatto grande Trieste e il suo porto.  

 
Dalla concessione del regime di porto franco alla gloriosa storia della cantieristica locale, dalle riforme di Maria Teresa d’Austria all’apertura del Canale di Suez, dal “crogiuolo di razze” commerciale, imprenditoriale e marinaro che ha fatto la storia dei commerci e della navigazione del nostro territorio fino alla modernità dello scalo internazionale dei giorni nostri. Un narrazione per parole e immagini che miscela l’antico e il moderno in un racconto avvincente, divertito e divertente di una città e del suo porto e di tre secoli di storia intensamente vissuti tra il mare e la terraferma.

L’evento si svolge in collaborazione con il Comune di Trieste, che ha anche messo a disposizione lo spazio della “Sala Luttazzi” nel Magazzino 26 del Porto Vecchio, luogo simbolo dove allestire uno spettacolo sul tema. 

Lo spettacolo, prodotto da Bonawentura, è organizzato in collaborazione con la società Incipit che ha un’esperienza pluriennale nel campo della produzione audiovisiva e con l’esperto in realtà immersive e “VR” Antonio Giacomin. La regia dell’intero evento è a cura della regista Sabrina Morena con la drammaturgia di Stefano Dongetti e la partecipazione degli attori Giustina Testa e Maurizio Zacchigna.

I biglietti saranno disponibili in prevendita online su www.vivaticket.com. Inoltre è possibile effettuare una prenotazione telefonando allo 040365119 (lunedì-venerdì / 9.00-17.00) o scrivendo a biglietteria@miela.it. Riduzioni per le Associazioni convenzionate tra cui i soci Coop.

In collaborazione con l’Università di Trieste e l’associazione Stazione E.N. Rogers, particolarmente attenta ai temi inerenti l’architettura e la città, saranno organizzati dei momenti narrativi e spettacolari in cui un attore e degli esperti in materia racconteranno la storia dei luoghi, affrontando i temi della sostenibilità ambientale e della portualità. Gli eventi, a cura di Laura Forcessini con la responsabilità scientifica del prof. arch. Giovanni Fraziano, ordinario di progettazione architettonica e urbana, nonché presidente dell’associazione Stazione E.N. Rogers, saranno proposti in stretta collaborazione con l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale e con Coop Alleanza 3.0. A Stazione E.N. Rogers, tra questi anche una degustazione di prodotti del territorio a marchio Coop. 

Tre gli incontri/spettacolo incentrati sui temi della sostenibilità, della portualità e del paesaggio:
mercoledì 15 settembre a Monfalcone in una sala dell’Autorità portuale

martedì 28 settembre a Trieste alla Stazione Rogers

mercoledì 20 ottobre a Trieste presso Torre del Lloyd