lunedì , 2 Agosto 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Cultura » Tempesta di “Orchidee” di Pippo Delbono avvenuta al Teatro Sloveno

Tempesta di “Orchidee” di Pippo Delbono avvenuta al Teatro Sloveno

image_pdfimage_print

Mercoledì 26 novembre, lo spettacolo“Orchidee” di Pippo Delbono, èancora andato in scena al Teatro Stabile Sloveno di Trieste, discretamente gremito per l’occasione. Il noto regista ligure, autore dello stile teatrale “Corpo a Corpo” ha condotto per mano il pubblico, spesso narrandolo in prima persona e presentando una critica alla società “convenzionale”. Con  la propria voce o  con quella di un componente del cast scenico, l’autore, narrava episodi capitati a persone che ha conosciuto o ad episodi della sua famiglia , in particolare di sua  madre. Tutto per evidenziare,  che anche nel diverso modo di pensare di persone di  rango distinto,  vi è un sostanziale “non adattamento” alla cosiddetta“deriva” della società attuale. Inoltre,allo stesso modo recitava o faceva recitare dei versi di famosi scrittori come Pierpaolo Pasolini o Oscar Wilde,    individui,  a suo dire,  fuggiti dal mondo reale per rifugiarsi del proprio mondo ideale e quindi  artistico. In una scena alquanto nuda di particolare anche  gli attori  si esibivano spesso senza veli,  intrecciandosi o danzando intorno al palcoscenico con dietro grosse diapositive che ritraevano paesaggi invernali, primaverili o spesso come voleva  il titolo:orchidee, simbolo appunto scelto per dare un senso a tutto il racconto. Questo fiore, per il regista, può rimanere bello anche nelle tempeste, metafora di certi esseri umani che possono rimanere puri nonostante il flusso dei cambiamenti attorno ad essi.  Un momento di stupore fra gli spettatori si è presentato nel finale, in quanto dopo un apaprente   finale,    gli attori sono tornati sul palco e hanno offerto, poi, un secondo definitivo finale  fra gli applausi del pubblico.

Andrea Forliano

About Andrea Forliano

Andrea Forliano
Nato a Bari il 22/05/1978,vive a Trieste,di formazione umanistica sta completando il corso di laurea in Storia indirizzo contemporaneo,è da sempre appassionato di storia,viaggi,letteratura,politica internazionale e in costante ricerca di conoscere nuove culture.Inoltre segue l'attualità,il calcio,il cinema e il teatro

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top