giovedì , 24 Giugno 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » TEATRO ROSSETTI :10 ottobre condotto da Antonio Calenda alla Sala Bartoli

TEATRO ROSSETTI :10 ottobre condotto da Antonio Calenda alla Sala Bartoli

image_pdfimage_print

“Le nuove produzioni dello Stabile regionale saranno al centro dell’incontro  di mercoledì 10 ottobre condotto da Antonio Calenda alla Sala Bartoli: Hedda Gabler, I due fratelli, Fiona gli spettacoli “raccontanti” nel corso dei collegamenti con Luciano Roman, Adriano Braidotti e l’autore Alberto Bassetti. Alessio Boni e Luca Lazzareschi saranno invece ospiti di Umberto Bosazzi l’11 ottobre alle 17.30 alla Sala Bartoli per parlare di cinema e teatro. Gli appuntamenti rientrano nel ciclo Aspettando la bella Stagione”.  Proseguono gli incontri pomeridiani del ciclo Aspettando la bella Stagione, organizzati dal Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia.  Il 10 ottobre sarà dedicato al progetto produttivo dello Stabile: fra i nuovi titoli spicca l’ibseniana Hedda Gabler di cui Antonio Calenda anticiperà i temi e le scelte registiche, e che approfondirà con Luciano Roman uno dei protagonisti. Con Roman presenterà anche Fiona tratto dall’omonimo romanzo di Mauro Covacich. In collegamento audio-video con Adriano Braidotti e  con l’autore Alberto Bassetti parlerà infine de I due fratelli.   Grazie alla competenza di Umberto Bosazzi, giovedì 11 ottobre si rifletterà sui rapporti fra cinema e teatro: la stagione 2012-2013 dello Stabile offre diversi esempi di dialogo fra queste arti. Il giornalista ne discorrerà con Alessio Boni – uno dei protagonisti di ArtLuca Lazzareschi, interprete di Rain Man.

 Tutti gli incontri sono a ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Informazioni anche sul sito www.ilrossetti.it e al centralino del Teatro 040-3593511.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top