1

Sabato 21 febbraio alle 20 all’Antiquarium di Poggio Civitate : “TAM TAM – Teatro&cena al museo”

Sabato 21 febbraio alle 20 all’Antiquarium di Poggio Civitate – Museo Archeologico di Murlo terzo appuntamento del cartellone realizzato grazie alla collaborazione tra Fondazione Musei Senesi, cooperativa Lagodarte e Compagnia teatrale La Lut

“TAM TAM – Teatro&cena al museo”, a Murlo in scena “Dolmezia e il vescovo”

Straligut teatro porta sul palco uno spettacolo all’insegna del divertimento, pensato ad hoc per la sede museale. A seguire “cena etrusca”, con un menù appositamente studiato per l’occasione dallo staff del Libridinoso

 

 

Una serata dedicata agli etruschi per il terzo appuntamento di “TAM TAM – Teatro&cena al museo”, il variegato cartellone che unisce arte, storia, cultura, spettacolo e gusto realizzato grazie dalla Cooperativa Lagodarte e Compagnia teatrale La Lut, in collaborazione con Fondazione Musei Senesi, con il contributo della Regione Toscana e il patrocinio dei Comuni di Asciano, Buonconvento, Murlo, Rapolano Terme e San Giovanni d’Asso.

Sabato 21 febbraio alle 20 all’Antiquarium di Poggio Civitate – Museo Archeologico di Murlo Straligut teatro porta in scena uno spettacolo all’insegna del divertimento, pensato ad hoc per la sede museale: ” Dolmezia e il vescovo”, per la regia di Francesco Pennacchia, liberamente tratto da “X” di Matteo Galiazzo e da “Storie e leggende di Murlo: il passaggio del vescovo” di Luciano Scali. Allo spettacolo segue la “cena etrusca”, con un menù appositamente studiato per l’occasione dallo staff del ristorante “Il Libridinoso”.

Il costo della serata, comprensivo di visita guidata al museo, cena e spettacolo, è di 25 euro (18 euro per i bambini di età compresa tra i 6 e gli 11 anni); è necessaria la prenotazione chiamando il numero telefonico 0577 814099 o inviando una mail apoggiocivitate@museisenesi.org.

Il Museo Archeologico di Murlo rappresenta un caso raro nel panorama dell’Etruria Meridionale, ed ospita i reperti della vicina reggia di Poggio Civitate, parzialmente ricostruita in museo (celebre la monumentale scultura maschile con cappello che ornava il tetto della reggia stessa), e testimonianza unica di civiltà viva.

Il programma di “TAM TAM – Teatro&cena al museo” nasce dalla collaborazione con artisti locali e internazionali che hanno raccolto la sfida di trasformare le collezioni dei musei afferenti all’area delle Crete Senesi in testi teatrali. Sarà quindi possibile assistere a produzioni originali, create su misura per lo spazio museale, che diviene un testo già capace di racchiudere trame e protagonisti: le sale e le opere da esse ospitate si trasformano così nei cardini da cui e intorno a cui si sviluppano affascinanti storie che raccontano il passato e il presente e immaginano il futuro. Ad accompagnare questi viaggi tra arte e spettacolo ci saranno i menù preparati per l’occasione da alcuni chef, secondo un tema collegato alla specificità di ogni sede museale e alle locali filiere corte. Il programma completo del cartellone è su http://teatroalmuseo.blogspot.it/

Al progetto si affianca la programmazione di Teatro a Km 0, che vede le compagnie del territorio sul palcoscenico del suggestivo Teatrino Gori Martini di Serre di Rapolano.

Le attività della Fondazione Musei Senesi sono consultabili sul sito internet www.museisenesi.org, seguendo su Facebook Fondazione Musei Senesi o su Twitter @museisenesi