venerdì , 23 Luglio 2021
Notizie più calde //
Home » SLIDER » Pupkin kabarett ritorna venerdì 9 e lunedì 12 al teatro Miela

Pupkin kabarett ritorna venerdì 9 e lunedì 12 al teatro Miela

image_pdfimage_print

PUPKIN KABARETT- New Year
Chi non lascia raddoppia

A dieci giorni dalla serata “l’Instabile allo Stabile” al Politeama Rossetti, sfruttando ancora l’adrenalina e l’energia data dal numerosissimo pubblico presente, la compagnia del Pupkin Kabarett ritorna al Miela per due serate all’insegna del buon gusto, dell’eleganza e dei buoni propositi per l’anno appena iniziato (propositi che di solito poi si sgretolano entro la prima quindicina di gennaio).

A quindici anni dal 2000 il futuro è ancora lontano. Questo uno dei temi che verranno affrontati nel corso delle serate, ma si parlerà anche di economia, sociologia , politica, varietà, ricrescita delle unghie e centri massaggi. Si faranno previsioni per l’anno nuovo per singoli, coppie e gruppi. Chi sarà il nuovo presidente della repubblica italiana? In Italia verranno abolite le elezioni? Quanto sono larghe le larghe intese? L’Italicum è un digestivo a base di erbe? . Il Punto Franco si può vendere al Friuli in cambio di un pezzo di provincia in più? Gli attori del Pupkin troveranno una risposta ad ogni vostra domanda. Ospite della prima serata dell’anno, lo scrittore Pino Roveredo, che analizzerà dal punto di vista, poetico, sociale e antropologico l’evidente disagio dei componenti del gruppo teatrale.

Una Niente Band fresca e profumata alternerà musica colta e popolare, spaziando dal Balkan al Jazz e al Rock & Roll.

Serata organizzata in collaborazione con il Ministero dei Beni Culturali, la Banca Centrale Europea, la Società Autostrade e il Meteo.it .

*Venerdì sera lo show sarà preceduto da un aperitivo con gli attori e i musicisti che vi aspetteranno tutti al bar del teatro per due chiacchiere “informali”.

Prevendita c/o biglietteria del teatro tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.00; oppure su www.vivaticket.it

About Andrea Forliano

Andrea Forliano
Nato a Bari il 22/05/1978,vive a Trieste,di formazione umanistica sta completando il corso di laurea in Storia indirizzo contemporaneo,è da sempre appassionato di storia,viaggi,letteratura,politica internazionale e in costante ricerca di conoscere nuove culture.Inoltre segue l'attualità,il calcio,il cinema e il teatro

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top