domenica , 28 Novembre 2021
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » Dall'Italia » IL MALATO IMMAGINARIO DI MOLIÈRE a Teatro al Palazzo dei Principi di Correggio il 6 aprile (ore 11 e ore 18)

IL MALATO IMMAGINARIO DI MOLIÈRE a Teatro al Palazzo dei Principi di Correggio il 6 aprile (ore 11 e ore 18)

image_pdfimage_print

CORREGGIO. Con “6, 5, 4 Rinascimento!” Ars Ventuno porta in scena gli allievi di Mechanè e li fa esibire nelle splendide sale del Palazzo dei Principi. In collaborazione con la Scuola di Teatro Machanè, , IL MALATO IMMAGINARIO SUITE (regia di Antonella Panini) Lo spettacolo si svolgerà all’interno delle sale del museo e sarà effettuato in due repliche alle ore 11 e alle ore 18.I l 6 aprile (ore 11 e ore 18) Il malato immaginario di Moliere (1673), un classico restituito alla ipocondria contemporanea dallo sguardo profondo e ironico di Antonella Panini ed interpretato dagli allievi del primo anno.  La rassegna si chiuderà il 13 aprile (stessi orari) con La fabula di Cefalo di Nicolò da Correggio (1487), in scena la classe junior di Mechanè. Per informazioni e prenotazioni chiamare il numero 0522642744. Il costo degli spettacolo è di 10€. Ars Ventuno porta in scena gli allievi di Mechanè e li fa esibire fra le opere d’arte e gli arazzi delle splendide sale del Palazzo Principi di Correggio“Le attività proposte da Ars 21ha dichiarato Gabriele Fabbrici, Direttore del Museo “Il Correggio” rappresentano un ideale e quanto mai opportuno ponte di continuità culturale con la ricca tradizione di spettacoli teatrali e musicali  che i da Correggio hanno promosso negli spazi della loro principale residenza urbana e del retrostante giardino (oggi scomparso)”. Italia, Francia e Spagna per un omaggio al palazzo rinascimentale di Correggio e al teatro universale. Mechanè è una scuola triennale di teatro che propone un percorso di approfondimento teatrale articolato ed efficace e annovera, tra i propri docenti, i migliori artisti del territorio.

About Redazione

Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top