sabato , 18 Settembre 2021
Notizie più calde //
Home » Rubriche » Annunci e proposte » DUE NUOVE REPLICHE DI PREDIS, 27 LUG. e 16 agosto

DUE NUOVE REPLICHE DI PREDIS, 27 LUG. e 16 agosto

image_pdfimage_print

27 LUGLIO ALLE ORE 21 A GORICIZZA DI CODROIPO (UD) E 16 AGOSTO ALLE ORE 21 A MOGGIO UDINESE

Dopo il sold out del 24 luglio alle ore 21 e la replica straordinaria delle ore 23 al Teatro S.Giorgio di Udine per UdinEstate sono già in programma due nuove repliche di Predis, il nuovo spettacolo scritto e interpretato dalla celebre compagnia del Teatro Incerto, co-prodotto da Teatro Incerto e CSS Teatro stabile di innovazione del FVG con il sostegno di BCC Banca Credito Cooperativo Basiliano.

Lo spettacolo sarà in scena Il 27 luglio alle ore 21 nella Corte Bazan di Goricizza di Codroipo (UD) e il 16 agosto alle ore 21 nel Nuovo Centro Polifunzionale di Moggio Udinese (UD).

Tre sacerdoti in una sala d’attesa. Fin qui nulla di strano, se non fosse che la porta dietro la quale stanno aspettando è quella di un Reparto di Ostetricia. La partoriente è una donna che, per diversi motivi, sta molto a cuore a tutti e tre: un’immigrata a cui loro hanno dato accoglienza e aiutato ad inserirsi nel tessuto sociale.

Ma ciò che rende i tre preti ancor più partecipi al lieto evento è il fatto di non sapere chi sia il padre del bambino che sta per nascere.

Ed è per questo che, con lievità, assumono il ruolo di padri teneri, preoccupati, amorevoli. Sentimenti che li portano a fare i conti con le maldicenze di qualche parrocchiano, i pregiudizi, ma soprattutto con i loro dubbi, con il loro stesso bisogno di paternità. In attesa della chiamata il tempo si sospende: è una lunga notte. Natale è alle porte.  Il luogo in cui si svolge l’azione diventa spazio dell’anima: l’ospedale si fa deserto, labirinto, cielo stellato. E giungono messaggi misteriosi che invitano i tre a mettersi in cammino.

e.l.

About Enrico Liotti

Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top