lunedì , 17 Maggio 2021
Notizie più calde //
Home » Spettacolo » Teatro » DAL 1 AL 4 MARZO I PROMESSI SPOSI

DAL 1 AL 4 MARZO I PROMESSI SPOSI

image_pdfimage_print

POLITEAMA ROSSETTI TRIESTE

È stato uno degli eventi di maggior rilievo nel panorama dello spettacolo italiano I Promessi Sposi di Michele Guardì e Pippo Flora, che ha esordito a San Siro nel giugno 2010 in una serata memorabile per l’accoglienza e per la resa artistica dell’operazione che coniuga ad alti livelli teatro e musica. Le repliche – nella Valle dei Templi di Agrigento e al milanese Teatro degli Arcimboldi – ne hanno confermato l’esito superbo: lo spettacolo è ora in tour nei maggiori teatri italiani… “Maggiori” non solo per un fatto di prestigio, ma anche per dimensioni dato che l’allestimento di questo sfarzoso musical è maestoso: la scenografia prevede otto enormi carri mobili, proiezioni ed effetti speciali, i costumi e le atmosfere sono quelle proprie del grande teatro musicale, come pure le coreografie ed i cori interpretati dal vivo da ventidue ballerini-coristi, su basi registrate da un’orchestra sinfonica di settanta elementi… Un contorno grandioso per i dieci protagonisti e i sei comprimari che danno vita alle immortali figure del capolavoro di Alessandro Manzoni.

Una scena del musical

L’idea di trasporre in musical I Promessi Sposi è di Michele Guardì, uomo di cultura e di spettacolo, capace di passare dal teatro al cabaret, dalla radio alla televisione, da programmi di successo come Scommettiamo che?, Domenica In e Telethon (tutti firmati da lui), a una sfida teatrale come I Promessi Sposi. Nel cast figurano infatti alcuni fra i migliori artisti che si sono rivelati nel musical italiano… Basti citare il Renzo di Graziano Galatone (che è stato Febo nel primo Notre Dame de Paris), la dolce Lucia di Noemi Smorra, L’Innominato che conterà sulle sonorità del bravissimo Vittorio Matteucci (sempre nel ruolo di “cattivo” anche in Notre Dame e Tosca Amore Disperato). Poi Rosalia Misseri (che passa dal ruolo di Esmeralda a quello della Monaca di Monza) e soprattutto Giò Di Tonno, che ha stregato il pubblico del Rossetti nel ruolo del Gobbo che lo ha reso famoso, ma anche in un Jekyll & Hyde veramente da brivido.

Una riduzione teatrale, testo e regia di Michele Guardì; con musica di Pippo Flora e scene di  Luciano Ricceri tra gli interpreti: Graziano Galatone, Noermi Smorra, Paola Lavini, Antonio Mameli, Brunella Platania, Christian Gravina, Vittorio Matteucci, Rosalia Misseri, Chiara Luppi, Enrico D’Amore, Cristian Mini con la partecipazione straordinaria di Giò di Tonno nel ruolo di Don Rodrigo con Alessandro Calamai e con Vincenzo Caldarola, Lorenzo Praticò, Maurizio Semeraro, Maurizio Di Maio.
Quando: venerdì 2 marzo 2012 Dove: Trieste Genere: Musical
Musica Pippo Flora  Riduzione teatrale Testo e Regia Michele Guardì

About Enrico Liotti

Enrico Liotti
Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top