CARNEVALE A TREATO CON PICCOLIPALCHI

Un modo diverso per trascorrere il Carnevale assieme ai proprio bambini. Domenica 19 febbraio la rassegna teatrale Piccolipalchi – organizzata dall’ERT- Ente Regionale Teatrale in collaborazione con 14 Comuni della regione, la Provincia di Udine, la Fondazione CRUP, l’ARPA – LaREA Laboratorio Regionale di Educazione Ambientale e la Comunità Collinare del Friuli – propone due appuntamenti per le famiglie.

 

La Casa della Gioventù di Buja ospiterà alle 16 la compagnia pordenonese Ortoteatro con “Hansel e Gretel fratelli di cuore”. Con marionette, pupazzi e musica, lo spettacolo scritto e diretto da Fabio Scaramucci racconta la storia di due moderni Hansel e Gretel ed è nato dall’esperienza di laboratorio che la compagnia ha condotto per un anno con i bambini della scuola d’infanzia e i loro genitori. Hansel e Gretel hanno una mamma amorevole che, come tutti, a volte è stanca e perde la pazienza… Anche il ruolo di figli non è sempre facile e così i due fratelli partono per un’avventura nel bosco, dove incontreranno alberi parlanti, animali affamati di briciole, fate, folletti e la perfida strega Rosicchia… Lo spettacolo parla dunque dei legami familiari e dei sentimenti di bambini e genitori, a volte in contrasto tra loro ma indissolubilmente legati.

L’appuntamento di Buja è abbinato al FILOBUS N. 75. Sulle strade delle fiabe, un progetto coordinato dalla Cooperativa Damatrà, curato dall’Associazione 0432 e realizzato – per questo appuntamento – in collaborazione con l’ERT, il Comune di Buja e le biblioteche di Fagagna e San Daniele del Friuli.

Un pullman molto speciale, come il filobus n. 75 del celebre racconto di Rodari, accompagnerà i bambini e i loro genitori in un viaggio tra fantasia e realtà che li condurrà a teatro. La partenza è prevista alle 14.30è un progetto coordinato dalla Cooperativa Damatrà, curato dall’Associazione 0432 in collaborazione con l’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia, la Biblioteca comunale di Buttrio e la Biblioteca comunale di Pradamanoè un progetto coordinato dalla Cooperativa Damatrà, curato dall’Associazione 0432 in collaborazione con l’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia, la Biblioteca comunale di Buttrio e la Biblioteca comunale di Pradamano.è un progetto coordinato dalla Cooperativa Damatrà, curato dall’Associazione 0432 in collaborazione con l’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia, la Biblioteca comunale di Buttrio e la Biblioteca comunale di Pradamano.14.3014. da Fagagna (ritrovo alla Biblioteca comunale) per fare poi tappa a San Daniele (ore 14.40 alla Biblioteca, sezione Moderna) e arrivare a Buja per l’inizio dello spettacolo. Nel corso del viaggio gli operatori coinvolgeranno i bambini con racconti, musica e immagini ispirati dalle “Fiabe italiane” di Calvino per invitarli a diventare, sulle orme dello scrittore, “raccoglitori di storie”, siano esse fiabe classiche della tradizione, fiabe più recenti, storie ‘inedite’ nate dalle loro esperienze quotidiane o di pura fantasia. Il rientro è previsto alle 18 circa. La prenotazione per il servizio Filobus è obbligatoria. Per ulteriori info e prenotazioni chiamare l’ERT ai numeri 0432.224211/14/26 dal lunedì al venerdì con orario 10/12 e 15/17.

 

Sempre alle 16, al TeatrOrsaria di Premariacco andrà in scena “Cenerentola e l’albero magico” de La Contrada di Trieste. Dedicato ai bambini dai 5 anni in su, lo spettacolo si ispira ad una versione meno nota della fiaba di Cenerentola, dove un albero magico è il centro della storia: un albero sotto il quale si può leggere, sognare, cercare rifugio e trovare la forza per affrontare le difficoltà. Non mancano gli elementi classici e più divertenti della fiaba – le sorellastre, il principe, il ballo e naturalmente le scarpette! – che indirettamente racconta come affrontare con l’intelligenza le sopraffazioni e gli ostacoli.  Entrambi gli appuntamenti, inoltre, partecipano al progetto di educazione alla visioneq.b.” dell’ERT: i giovanissimi spettatori verranno accolti in sala con una breve ed originale animazione, che illustrerà loro alcune semplici regole da seguire a teatro e li aiuterà a vivere il momento dell’inizio dello spettacolo con lo stato d’animo più adatto. Il prezzo del singolo biglietto è di 6 euro e sono previste agevolazioni speciali per famiglie, insegnanti e abbonati alle stagioni di prosa del Circuito ERT. Per il servizio del Filobus 1 euro in aggiunta al costo del biglietto. Giunta alla sesta edizione, Piccolipalchi vuole offrire al pubblico delle famiglie l’occasione per vivere assieme la magia del teatro. Per il calendario completo della rassegna – 33 appuntamenti in 14 comuni della Regione – e approfondimenti sugli spettacoli www.ertfvg.it. Info e prenotazioni: ERT 0432.224211/46; Biblioteca di Premariacco 0432.729405.