mercoledì , 27 Ottobre 2021
Notizie più calde //
Home » SLIDER » Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, la prima firmata dal direttore Franco Però
Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, la prima firmata dal direttore Franco Però
Dancers of the Tulsa Ballet performing in Petite Mort, choreography by Jiri Kylian...Tulsa Performing Arts Center, Tulsa, Oklahoma -- October 2008 Petite Mort Jiri Kylian - choreographer Wolfgang Amadeus Mozart - composer Provocatively intertwining choreography creates unusual shapes and innovative lifts in this demonstration of sensuality set to two of Mozart’s piano concertos.

Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, la prima firmata dal direttore Franco Però

image_pdfimage_print

Un cartellone ampio che indaga i molti linguaggi del teatro, danza, musical, circo, ma pone al cuore dell’attività la Prosa, con ben 10 produzioni e la creazione della Compagnia Stabile. Forte la vocazione al dialogo con l’Europa: tre i titoli di prosa in lingua straniera, fra cui spicca l’Hamlet del Globe Theatre in esclusiva italiana. Inaugurazione il 27 ottobre con Scandalo di Schnitzler con Stefania Rocca e Franco Castellano diretti da Però, poi il pasoliniano Porcile per la regia di Valerio Binasco e la ricerca di Darling. Fra gli eventi La Verità di Daniele Finzi Pasca, Le cirque invisible di Victoria Chaplin, poi la danza di Pixel e Sleeping Beauty on Ice e fra i musical Billy Elliot e Notre Dame de Paris.

La Stagione sarà inaugurata il 27 ottobre da Scandalo, spettacolo prodotto dal Teatro Stabile con Artisti Riuniti e Mittelfest 2015, che ha debuttato con successo a Cividale del Friuli lo scorso luglio. Diretti da Franco Però, ne sono protagonisti Stefania Rocca e Franco Castellano, parte degli attori della Compagnia Stabile a cui si aggiungono Astrid Meloni e Francesca De Benedittis e i due bambini Alessio Bernardi e Leon Kelmendi. Una messinscena di notevole impegno, per la bella commedia di Arthur Schnitzler mai rappresentata prima in Italia. L’argomento è quello della paura per il “diverso”, sia esso tale per etnia o religione, o – come nella Vienna di fine secolo – per ceto sociale: l’autore sviluppa l’argomento attraverso una bellissima costruzione di dialoghi e scene, all’interno di una pièce apparentemente lieve, che sferra però un feroce attacco alla società e ai suoi lati perversi. Il pubblico ne resta avvinto e riconosce nelle ipocrisie di allora, quelle di oggi. Anche Rosso Venerdì di Roberto Cavosi, secondo titolo in cartellone è uno spettacolo di produzione, affidato in toto alla Compagnia Stabile, diretta dal giovane regista sloveno Igor Pison. Una Passione contemporanea che unisce piccoli calvari quotidiani in un’affascinante struttura di monologhi a più voci. Porcile_Elisa-Langone_Francesco-Borchi_Foto-Luca-Del-Pia2La colta e visionaria regia ne enfatizza incisività ed emozione. Nel cartellone Prosa figurano inoltre il pasoliniano Porcile per la regia di Valerio Binasco, coprodotto con il Teatro Metastasio Stabile della Toscana e il Festival di Spoleto, dove quest’estate è stato accolto con gran favore. Sarà – assieme alla riproposta di Una giovinezza enormemente giovane con Herlitzka e ad altre iniziative – un momento portante dell’omaggio dello Stabile a Pier Paolo Pasolini, nel quarantesimo anniversario della morte. La Compagnia Stabile è protagonista assoluta anche nel Doktor Šuster commedia surreale dell’autore serbo Dušan Kovačević, sceneggiatore del celebre film di Kusturica Underground. Confermando il desiderio di confronto con le istanze artistiche di altri Paesi della nostra area, firma lo spettacolo la regista emergente croata Helena Petkovic che valorizzerà le doti degli attori, alle prese con personaggi irresistibili. Diretti da Fausto Paravidino, gli interpreti della Compagnia Stabile – assieme a due attori ospiti in via di definizione – affronteranno infine La Cena dell’ungherese Ferenc Molnar: l’autore de I ragazzi della via Pal attraverso dialoghi divertenti e lievi, spalanca agli occhi dello spettatore mondi ben più grevi, corruzioni e falsità che evocano il presente. Fra le produzioni, infine, il ritorno – fuori abbonamento – Magazzino 18 di e con Simone Cristicchi e la regia di Antonio Calenda, uno spettacolo cult, che riprende la tournée per la terza stagione.

Father and son 4 ph Bepi CaroliAccuratissima è stata anche la selezione degli spettacoli ospiti nel cartellone Prosa. Il direttore ha rivolto particolare attenzione alla qualità di attori e registi, ma anche agli autori ed ai temi, che devono appassionare e coinvolgere la platea. Molta la drammaturgia contemporanea italiana e internazionale, a partire da Calendar Girls dell’inglese Tim Firth che diretto da Cristina Pezzoli si avvale di un cast formidabile capitanato da Angela Finocchiaro, Laura Curino ed Ariella Reggio, che ritorna in scena al Politeama Rossetti. L’irresistibile ironia di Michele Serra offre la chiave per indagare in un rapporto tra un padre e un figlio adolescente. Claudio Bisio è il protagonista di Father and Son diretto da Giorgio Gallione. Alessandro Gassmann ritorna allo Stabile anche nella nuova stagione, in veste di regista, dando sostanza scenica a una figura che gli sta molto a cuore, la poetessa Alda Merini interpretata dalla versatile Anna Foglietta. La drammaturgia è di Claudio Fava. Riconosciamo da tempo in Franco Branciaroli un uomo di teatro a tutto tondo: nella commedia dal sapore beckettiano Dipartita Finale si assume il ruolo di autore e regista, e completa un cast stellare assieme a Gianrico Tedeschi, Ugo Pagliai e Maurizio Donadoni. 05_Prove_AMLETO con Marco PaoliniAnche Marco Paolini sarà nuovamente sulla scena, con un progetto singolare e ricercato, costruito assieme a Gabriele Vacis e interpretato – a conclusione di un percorso di formazione – con giovani attori palestinesi che esprimono la loro realtà attraverso l’universalità del più amato capolavoro shakespeariano, in Amleto a Gerusalemme.

Ad inaugurare il cartellone Musical & Eventi sarà quest’anno un grande appuntamento internazionale, incentrato sul più incredibile e raffinato teatro acrobatico: si tratta de La Verità di Daniele Finzi Pasca, di cui il pubblico dello Stabile ha applaudito il poetico Rain del Cirque Èloize nel 2009. Il cartellone – e in piccola parte anche il cartellone di Danza – sviluppa infatti un itinerario dedicato al teatro-circo. La Verità regala due ore di assoluto incanto visivo, di sorprese e acrobazie eseguite da tredici strepitosi artisti che si muovono fra musiche e effetti luce di altissimo livello, in atmosfere surreali ispirate a un fondale di Salvador Dalì. La Verità ha già stregato le platee di Canada, Uruguay, Brasile, Ungheria, Francia, Danimarca e lo scorso anno del Piccolo Teatro di Milano. Un’altra incursione nel mondo del circo avviene grazie a due maestri, quali Jean Baptiste Thierrée e Victoria Chaplin con il loro Le cirque invisibile. Si tratta di un eccellente esempio di petit-cirque, in cui non sono ammessi effetti speciali che non siano frutto dell’impeccabile preparazione e del carisma degli artisti, accompagnati in scena solo da un piccolo cast di conigli, papere e piccioni. Si rimane conquistati e divertiti dalla clownerie folgorante di Thierrée, che si scontra con la sofisticata perfezione della Chaplin, acrobata e donna-orchestra di classe. Per il musical il cartellone prevede tre titoli: Billy Elliot uno degli spettacoli più amati e applauditi in tutto il mondo, fin dal debutto del 2005. Con le musiche di Elton John, coreografie di effetto e un cast di qualità lo Stabile ospita l’allestimento italiano firmato da Massimo Romeo Piparo. Farà rivivere le emozioni del film di Stephen Daldry attraverso la storia di un bambino che realizza il suo sogno sullo sfondo di un duro affresco sociale (l’Inghilterra dei minatori in contrasto con la Tatcher) . BillyElliotIl Billy italiano è Alessandro Frola: quattordici anni e un curriculum da piccola étoile, scelto fra centinaia di candidati e già premiato dal successo al Sistina di Roma. Sarà poi la volta di un grande ritorno: Notre Dame de Paris di Riccardo Cocciante e Luc Plamondon. Uno spettacolo divenuto un classico nel suo genere e che a Trieste “entrerà” al Politeama Rossetti senza perdere l’effetto del suo imponente allestimento, e regalando al pubblico tutte le sfumature, i particolari che nelle dimensioni da Palasport vengono invece perduti. Il nuovo cast sarà svelato fra poche settimane. Fuori abbonamento – ma con notevoli facilitazioni per chi si abbona allo Stabile – ritorna poi MAMMA MIA con le trascinanti musiche degli ABBA: storia romantica, coreografie e sorprese inarrestabili, lo spettacolo – dopo 6 anni dall’esordio a Trieste – invaderà il Politeama con l’energia e la perfezione di un allestimento originale che arriva direttamente dal West End.

La campagna abbonamenti parte da venerdì 11 settembre: per prezzi, formule d’abbonamento, dettagli sulle date degli spettacoli e approfondimenti rimandiamo al depliant di presentazione della stagione e al sito del teatro www.ilrossetti.it. Notizie anche sulla pagina Facebook del Rossetti e al numero del Teatro 040.3593511. Il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, perfeziona nella Stagione 2015-2016 le formule di abbonamento rivolgendosi al pubblico con un’ampia gamma di proposte, dalla più completa alle più convenienti, nell’intento di rispondere alle preferenze e alle possibilità del più vasto numero di spettatori possibile. La conferma degli abbonamenti a turno fisso va effettuata entro venerdì 2 ottobre: dal 6 ottobre i posti non confermati verranno messi in vendita.

PROSA

dal 27 ottobre al 1° novembre 2015 – Sala Assicurazioni Generali

SCANDALO

dal 3 al 22 novembre 2015 – Sala Bartoli

ROSSO VENERDÌ

dal 5 all8 novembre 2015 – Sala Assicurazioni Generali

MAGAZZINO 18

dall11 al 15 novembre 2015 – Sala Assicurazioni Generali

BISBETICA

dal 24 al 29 novembre 2015 – Sala Assicurazioni Generali

PORCILE

dal 2 al 6 dicembre 2015 – Sala Assicurazioni Generali

CALENDAR GIRLS

dal 16 al 20 dicembre 2015 – Sala Assicurazioni Generali

IVANOV

dal 6 al 10 gennaio 2016 – Sala Assicurazioni Generali

FATHER AND SON

dal 12 al 31 gennaio 2016 – Sala Bartoli

DOKTOR ŠUSTER

dal 27 al 31 gennaio 2016 – Sala Assicurazioni Generali

LA PAZZA DELLA PORTA ACCANTO

dal 3 al 7 febbraio 2016 – Sala Assicurazioni Generali

DIPARTITA FINALE

dal 17 al 21 febbraio 2016 – Sala Assicurazioni Generali

I RUSTEGHI

dal 24 al 28 febbraio 2016 – Sala Assicurazioni Generali

IL SINDACO DEL RIONE SANITÀ

dal 9 al 13 marzo 2016 – Sala Assicurazioni Generali

MOLIÈRE: LA RECITA DI VERSAILLES

dal 13 al 17 aprile 2016 – Teatro Sloveno

QUAI OUEST APPRODO DI PONENTE

dal 4 all8 maggio 2016 – Sala Assicurazioni Generali

AMLETO A GERUSALEMME

dal 5 al 22 maggio 2016 – Sala Bartoli

LA CENA

MUSICAL & EVENTI

dal 19 al 22 novembre 2015 – Sala Assicurazioni Generali

LA VERITÀ

dal 12 al 17 gennaio 2016 – Sala Assicurazioni Generali

BILLY ELLIOT

dal 2 al 6 marzo 2016 – Sala Assicurazioni Generali

SLEEPING BEAUTY ON ICE

dal 6 al 10 aprile 2016 – Sala Assicurazioni Generali

NOTRE DAME DE PARIS

dal 28 aprile al 1° maggio 2016 – Sala Assicurazioni Generali

LE CIRQUE INVISIBLE

dal 9 al 13 dicembre 2015 – Sala Assicurazioni Generali

MAMMA MIA!

DANZA & DINTORNI

martedì 10 novembre 2015 – Sala Assicurazioni Generali

KEMP DANCES

martedì 2 febbraio 2016 – Sala Assicurazioni Generali

CATAPULT

giovedì 3 marzo 2016 – Sala Assicurazioni Generali

SLEEPING BEAUTY ON ICE

venerdì 18 marzo 2016 – Sala Assicurazioni Generali

AEROS

dal 22 al 23 marzo 2016 – Sala Assicurazioni Generali

GANDINI JUGGLING 4X4

mercoledì 30 marzo 2016 – Sala Assicurazioni Generali

TULSA BALLET

martedì 3 maggio 2016 – Sala Assicurazioni Generali

PIXEL

ALTRI PERCORSI

lunedì 23 novembre 2015 – Sala Assicurazioni Generali

UNA GIOVINEZZA ENORMEMENTE GIOVANE

dal 10 al 12 dicembre 2015 – Teatro Miela

ENIGMA

dal 15 al 20 dicembre 2015 – Sala Bartoli

COME CAVALLI CHE DORMONO IN PIEDI

dal 14 al 16 gennaio 2016 – Teatro Miela

HANNO TUTTI RAGIONE

dal 20 al 21 gennaio 2016 – Sala Assicurazioni Generali

FIGLI DI UN DIO MINORE

dal 2 al 7 febbraio 2016 – Sala Bartoli

ITALO SVEVO & FRIENDS

dal 9 al 14 febbraio 2016 – Sala Bartoli

EDIPUS

dal 3 al 5 marzo 2016 – Teatro Miela

CLASSE DI FERRO

16 al 17 marzo 2016 – palcoscenico Sala Assicurazioni Generali

JESUS

dal 22 al 24 marzo e dal 29 marzo al 3 aprile 2016 – Sala Bartoli

TRE ALBERGHI

dal 5 al 10 aprile 2016 – Sala Bartoli

TERRA DI CONFINE

giovedì 14 aprile 2016 – Sala Assicurazioni Generali

DARLING

dal 19 al 24 aprile 2016 – Sala Bartoli

JOHN E JOE

dal 27 al 29 aprile 2016 – Teatro Miela

IL NOSTRO ENZO

martedì 10 maggio 2016 – Sala Assicurazioni Generali

IL SOGNO DI UNITALIA

EVENTI INTERNAZIONALI

sabato 2 aprile 2016 – Sala Assicurazioni Generali

BENEŠKI TRGOVEC IL MERCANTE DI VENEZIA

dal 12 al 13 aprile 2016 – Sala Bartoli

SELBSTBEZICHTIGUNG AUTODIFFAMAZIONE

sabato 16 aprile 2016 – Sala Assicurazioni Generali

HAMLET del Globe Theatre di Londra (unica data in Italia)

STAGIONE JUNIOR

dal 2 al 13 dicembre 2015 – Sala Bartoli

PETER PAN

martedì 19 gennaio 2016 – palcoscenico Sala Assicurazioni Generali

BERTA È SCAPPATA

lunedì 15 febbraio 2016 – Sala Assicurazioni Generali

IL CIRCO DELLE NUVOLE

mercoledì 16 marzo – palcoscenico Sala Assicurazioni Generali

KISH KUSH TRACCE DI UN INCONTRO

About Enrico Liotti

Giornalista Pubblicista dal 1978, pensionato di banca, impegnato nel sociale e nel giornalismo, collabora con riviste Piemontesi e Liguri da decenni.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top