venerdì , 26 Febbraio 2021
Notizie più calde //
Home » Il Discorso su » TEATRO ROSSETTI SALA BARTOLI : 12-15 GIUGNO Ventimila leghe sotto i mari

TEATRO ROSSETTI SALA BARTOLI : 12-15 GIUGNO Ventimila leghe sotto i mari

image_pdfimage_print

 

“È Ventimila leghe sotto i mari il saggio annuale realizzato dall’Associazione “StarTs Lab” con il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia e interpretato da 60 ragazzini fra i 6 e i 18 anni diretti da Luciano Pasini. Gli allievi proporranno in anteprima il saggio alla Sala Bartoli dal 12 al 15 giugno. Poi arricchito e perfezionato andrà in scena ad autunno in forma di spettacolo.”

 

Come è ormai tradizione, a giugno viene presentato in anteprima al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia il saggio dei giovani allievi della l’Associazione “StarTs Lab”, scuola di teatro che opera in seno allo Stabile stesso. E com’è tradizione l’esperienza del saggio non si chiuderà con questa prima fase di programmazione ma è destinata a diventare spettacolo ed essere riproposta nei prossimi mesi in una forma arricchita e in cornici anche molto prestigiose…  Ma intanto l’anteprima! Appuntamento il 12 giugno alle 20 alla Sala Bartoli per l’esordio: primo banco di prova per la sessantina di allievi che quest’anno si sono impegnati nella formazione al teatro e che ora si confronteranno con i personaggi e il mondo incantato di un classico della letteratura fantascientifica, Ventimila leghe sotto i mari.  È infatti al capolavoro di Jules Verne che si è ispirato quest’anno Luciano Pasini, regista dello spettacolo e direttore di “StarTs Lab”, per una messinscena che si preannuncia davvero coloratissima, movimentata e fantasiosa. L’adattamento in forma teatrale è stata firmata da Adriano Braidotti, attore triestino che spesso applaudiamo sulle scene ma che si dedica anche alla scrittura (suo anche Le avventure di Giamburrasca, che la scorsa stagione ha avuto notevole successo) e, come sempre, prevede una dimensione musicale e coreografica, oltre naturalmente alla recitazione.  Ciò perché la scuola “StarTs Lab” imprime ai ragazzi una formazione “a 360 gradi”: gli allievi dunque si esprimono recitando, ma anche con ottime proprietà vocali nel canto e con disinvoltura nella danza. Fondamentali, in tale preparazione tanto completa,  i contributi di Noemi Calzolari e Daniela Ferletta che affiancano Pasini occupandosi rispettivamente di educazione al linguaggio ed educazione musicale. Lo spettacolo si avvarrà dunque delle partiture originali di Marco Steffé e – novità molto interessante di quest’edizione – della collaborazione con il Liceo Artistico “Enrico e Umberto Nordio” di Trieste, grazie al cui Laboratorio di Decoratura e Pittura diretto da Daniela Pachys è nata la splendida scenografia.  Una scena di onde e di blu, ricca di sorprese  e popolata da una vorticosa e fantasiosa moltitudine di creature: ci saranno i “lupi di mare” a bordo del celeberrimo sottomarino sperimentale Nautilus, costruito e comandato dal misterioso Capitano Nemo, ma anche pesci, sirene e altri misteriosi abitanti dei mari, che i fidati uomini del Capitano Nemo incontreranno nelle loro avventure tratte dal romanzo di Jules Verne, vero anticipatore della letteratura fantascientifica.  Sul palcoscenico, si intrecceranno energie ed emozioni di una sessantina di allievi fra i 6 e i 18 anni, alcuni più esperti (perché studiano in seno a “StarTs Lab” da diversi anni), altri piccolissimi e appena principianti, ma già in grado, dopo una stagione di lavoro, di affrontare senza timidezze i loro rispettivi ruoli… Per lo Stabile regionale, che con l’Associazione “StarTs Lab” produce e realizza lo spettacolo, una soddisfazione grande e l’opportunità per nulla scontata di formare forse nuovi artisti, e sicuramente un pubblico teatrale “futuro” appassionato e consapevole, rispettoso e competente.  In scena applaudiremo Sara Aiello, Loris Alberti, Nassima Bakhti, Giulia Bernardi, Alessio Bernardi, Evita Bertolini, Enea Bordon, Daniele Bordon, Virgilio Bordon, Bianca Borghesi, Angela Cotterle, Federica Crulci, Sara Despotovic, Erin Doric, Camilla Fabris, Nicole Fernandelli, Sara Filiputti, Beatrice Geletti, Margherita Girardelli, Sveva Grassi, Leonardo Iurada, Assil Kandil, Sofia Gravina, Virginia Lanza, Sofia Maiola, Elisa Manzin, Lorenzo Manzin, Matilde Marino, Valerio Marino, Giulio Marino, Petra Meneghetti, Costanza Monti, Sofia Rosie Myers, Gabriele Pacini, Giorgia Pandullo, Stefano Parmesan, Letizia Paschina, Nicolas Pecar, Francesca Radoicovich, Virginia Riolo, Francesco Rocchi, Davide Rossi, Carlotta Ruta, Elisabeth Scherlich, Martina Stasolla, Samuele Steindler, Jennifer Stigliani, Riccardo Tamaro, Caterina Trevisan, Angelica Valerio, Daniel Verzier, Giorgia Vinci, Anna Vlacci, Caterina Vogrig, Sara Volpe, Giulia Zerjal, Caterina Zoppolato, Filippo Zoppolato.

Il saggio Ventimila leghe sotto i mari replica alla Sala Bartoli fino al 15 giugno: tutte le repliche sono alle ore 20 tranne quella di giovedì 13 giugno che sarà alle ore 21. Il biglietto unico è in vendita alla Biglietteria del politeama Rossetti e negli altri punti vendita dello Stabile regionale al prezzo di 5 euro.

About Redazione

Redazione
Il discorso è composto da idee, parole, fatti ed esperienze con il fine di in-formare coscienze libere e responsabili. Le cose sono invisibili senza la luce, le parole sono vuote senza un discorso.

Commenti chiusi.

[fbcomments]
Scroll To Top