1

SEPTEMBER FEST – 12 e 13 Settembre Parco Parareit di Cordenons (PN)

Nel 2014 nasce SEPTEMBER FEST, prodotto dall’associazione culturale Kactus in collaborazione con la Provincia di Pordenone ed il Comune di Cordenons e parte del progetto VIBRACTION, che sostiene e promuove i migliori eventi culturali nella Provincia di Pordenone. Il nuovo Festival chiude idealmente la stagione festivaliera estiva della Destra Tagliamento, una delle zone musicalmente più attive e ricettive del Nordest. La tradizione musicale di quest’area del Friuli Venezia Giulia è ben nota e si sposa con l’intraprendenza e la voglia di condivisione e aggregazione della popolazione di queste terre. September Fest nasce con la volontà di animare con musica, installazioni d’arte, cinema, spettacoli, laboratori e attività per bambini un’area naturale, quella del Parco Parareit di Cordenons (PN), in una due giorni di eventi aperti a tutte le età: dai bambini, ai ragazzi, alle famiglie agli anziani, con lo scopo di riappropriarsi del verde pubblico in maniera positiva, creativa ed interattiva e far conoscere le bellezze del pordenonese ai visitatori che verranno al Festival appositamente per gli appuntamenti proposti. Venerdì 12 e sabato 13 settembre si alterneranno sul palco nomi nuovi ed altri già affermati del panorama musicale italiano ed internazionale in una commistione di generi musicali: dal rock al dream pop, dal dub al balkan:  Maria Antonietta (in collaborazione con MIV – Music in Village), Kristal And Jonny Boy, The Rootical Dubwise Session, These Foolish Things, Harakiri Bomb, Panda Kid, Espana Circo Este, Gazebo Penguins.
Ma September Fest vuole essere “cultura a 360°” ed offrire all’interno del proprio programma occasioni diversificate di fruizione. Verranno così allestite all’interno del Parco Parareit la Mostra fotografica “È La Polaroid, Bellezza!” del pordenonese Paolo Ciot (Dizio) e l’opera d’arte installativa “Noise Memory” di Davide Nardo (in arte Pighi). Inoltre durante tutte e due le giornate Massimo Carnelos elaborerà al computer i temi musicali della serata realizzando delle serie di loop video che accompagneranno i concerti. Durante i due giorni saranno inoltre attivi degli ottimi chioschi enogastronomici curati dall’associazione PRO CORDENONS che renderà così pienamente accogliente l’area del Parco.  E per intrattenere il pubblico tra un cambio palco e l’altro la collaborazione con FMK International Short Film Festival, conclusosi il 19 luglio scorso, e Cinemazero di Pordenone porterà al festival una line up di cortometraggi dei generi più disparati: fiction, sperimentali, a tema ambientale e documentari, ma anche tanto horror e animazione che sono i preferiti di FMK con una selezione davvero internazionale che copre sia le produzioni più indipendenti che i corti presentati nei Festival più importanti. Ma non ci sarà solo cinema, perché September Fest lascerà spazio anche al teatro con “Tìteres”, tragicommedia per quattro attrici ed otto pupazzi in carne ed ossa, liberamente tratta da “Le Marionette” di Federico Garcia Lorca. Uno spettacolo sui bivi, sulle scelte e sulle azioni irreversibili, una favola adulta che si ripete nella sua tragica e banale attualità, presentata da 99mq teatro laboratorio, attivo a Pordenone dal 2011 con la direzione artistica di Francescopaolo Isidoro e “Stone Cold Surrender – Un Harmony Incontra Lo Zio Tempa” con Paola Aiello e Natalie Norma Fella in “un esilarante cavalcata senza sella nei cliché dell’eros letterario”.